Il Cianciana batte il Partinicaudace con un super Giaretti

0 77
Giaretti, autore della rete biancoverde
Giaretti, autore della rete biancoverde

Non ha deluso all’esordio casalingo in questo campionato il Cianciana 2000 del presidente Paturzo. I ragazzi allenati da mister Salemi ci hanno messo tutto l’impegno possibile e sono riusciti a conquistare i primi tre punti in classifica battendo i palermitani del Partinicaudace.

Il tecnico biancoverde ha schierato la sua squadra con un 4-3-3 così composto: Tornabene tra i pali; in difesa Bahou e Valentino Ceroni centrali con Cimino a sinistra ed il giovanissimo Calma a destra; a centrocampo Cipolla, Ferrara e Spagnolo; in attacco Argento punta centrale con Giaretti e Ciccarello ad agire sugli esterni.

La partita inizia subito con una grande occasione per il Cianciana: Ferrara riceve palla al limite dell’area di rigore ma calcia alto di poco sopra la traversa. Poco dopo occasione anche per il Partinicaudace ma un grandissimo intervento del portiere Tornabene mantiene il risultato in parità. La partita si sblocca al 23′ con il Cianciana che passa in vantaggio grazie ad una splendida azione: Giaretti parte da lontano palla al piede, supera due avversari, chiede ed ottiene l’uno-due con Argento, salta un altro avversario, entra in area di rigore e ripassa il pallone ad Argento che, davanti alla porta, non deve far altro che spingerlo in rete. I padroni di casa, forti del vantaggio, non rischiano quasi niente in difesa e prima del rientro negli spogliatoi trovano la rete del raddoppio con Giaretti che riceve palla sulla sinistra, punta la porta e piazza il pallone alle spalle del portiere avversario.

Nella ripresa il Cianciana gestisce il vantaggio e si esalta nelle ripartenze grazie all’incontenibile Giaretti che semina il panico nella difesa avversaria. Il gol del 3-0, quello che chiuderebbe definitivamente i giochi, però non arriva. Argento lascia il posto al romeno Dimitru che ha subito un paio di occasioni per andare a rete. E’ proprio Dimitru a servire una palla d’oro a Spagnolo che però, a pochi passi dalla porta, calcia ampiamente fuori. Poi entra anche Greco al posto di Spagnolo e all’87′, sugli sviluppi di un calcio di punizione, gli ospiti vanno in rete e riaprono la gara. Nel primo dei cinque minuti di recupero Calma ruba palla sulla trequarti, va sul fondo e crossa al centro dell’area dove Dimitru può colpire al volo e mettere a segno il gol 3-1 che chiude la partita. Nel recupero entra anche Piazza al posto di Ciccarello.

Domenica prossima il Cianciana sarà di scena a Canicattì in uno dei tanti derby fra squadre agrigentine.

Gaetano Alfano

Nessun commento

Rispondi