STRASBURGO – Vantaggi per i consumatori, tra cui contatori intelligenti, prezzi dinamici e possibilità di cambiare fornitore più rapidamente. Soppressione graduale degli aiuti di Stato alle centrali a carbone e nuove misure Ue per prevenire blackout elettrici. Sono i punti centrali dellenuove regole per creare un mercato europeo dell’elettricità più pulito, più competitivo e in grado di affrontare più efficacemente le emergenze. Il Parlamento ha adottato in via definitiva quattro nuove legislazioni sul mercato elettrico Ue, concordate informalmente con i ministri dell’Unione alla fine del 2018, concludendo così il percorso legislativo del pacchetto Energia pulita per tutti gli europei. L’accordo sul “mercato interno dell’elettricità” (regolamento) è stato approvato con 544 voti favorevoli, 76 contrari e 40 astensioni. L’accordo sulle “norme comuni per il mercato interno dell’elettricità” (direttiva) è stato approvato con 551 voti favorevoli, 72 contrari e 37 astensioni.