Kamarat: arriva la prima vittoria casalinga

1Nel turno infrasettimanale i biancoazzurri di Renato Maggio conquistano di misura la prima vittoria stagionale nel proprio stadio grazie ad un gol di Morreale G. arrivato al ’66.

Marcatori: ’66 Morreale G.(K)

Kamarat: Pellitteri V., Pellitteri I., Bonito, Di Leo, Scrudato, Canzoneri(’88 Fragapane), Azzarello, Privitera, Portella, Panepinto( ’75 Munì), Morreale G.( ’78 Santangelo). All. Renato Maggio.

Sporting Arenella: Palumbo(’70 Tabascio), Compagno( ’53 Ragusa), Richichi, Vivacqua, Utro, Scicolone, Delisi, Tarantino, Piazza(’80 Saitta), Di Vincenzo, Lombardo. All. Marco Aprile.

Arbitro: Francesco Raciti di Acireale. Assistenti: Sangiorgio e Bevacqua.

CAMMARATA – Il Kamarat deve per forza vincere visto che tra le mura amiche quest’anno ha raccolto soltanto due punti. Ma ad avere la prima occasione è l’Arenella che con Tarantino cerca di impensierire un attento Pellitteri.  Sulla ripartenza Panepinto pescato da Privitera calcia un tiro impreciso che Palumbo accompagna fuori. Al ’12 ci prova Privitera ma il portiere ospite non si fa sorprendere e fa sua la sfera. Al ’17 è ancora il Kamarat a rendersi pericoloso con un bel tiro di Portella che il numero uno palermitano devia in calcio d’angolo. La partita stenta a decollare perché le due squadre giocano molto a centrocampo. Al ’30 Azzarello prova a cambiare la storia del match ed entrato in area cerca gloria ma Palumbo è sempre all’attenti e para. Dieci minuti più tardi ci prova Canzoneri di testa che è bravo a raccogliere un cross da calcio d’angolo ma al momento di schiacciare sbaglia e Palumbo para comodamente. Nell’intervallo Renato Maggio sgrida i suoi e la compagine cammaratese ad inizio ripresa sembra essere più aggressiva. Tra il ‘2 e il ‘3 minuto i biancoazzurri vanno due volte vicini al vantaggio, prima con un gran tiro di Panepinto che Palumbo devia prima sul palo e poi in angolo e poi con Portella che di testa va vicino al vantaggio. E’ il preludio al gol che arriva otto minuti più tardi. Morreale G. infatti, è il più lesto di tutti a raccogliere l’assist da calcio d’angolo e infilare l’incolpevole Palumbo con una bella rovesciata. Un bel gesto tecnico quello dell’ala cammaratese. Gli ospiti provano una reazione e al ’21 Delisi su calcio da fermo impegna Pellitteri. Ma quattro minuti più tardi è il Kamarat ad andare vicinissimo al raddoppio con Canzoneri che è bravo ad inserirsi nello spazio e tentare una conclusione al volo la quale si stampa sul palo.  Poi è tempo di sostituzioni. Nel Kamarat entrano Santangelo e Munì per l’autore del gol Morreale e uno spento Panepinto. Negli ospiti invece Aprile toglie Piazza per far largo alla punta Saitta. Nei minuti finali tra le fila biancoazzurre c’è anche il tempo per l’esordio del giovane Fragapane al posto di un grande Canzoneri. Ma non cambia niente, si va fino alla fine con il risultato di uno a zero. Per il Kamarat una bella boccata d’aria in vista del difficile match di domenica contro la Sancataldese.

Vincenzo Compilati