Sul neutro di Campofranco il Gemini impatta per uno a uno contro un buon Alcamo recuperando la partita soltanto nel secondo tempo.

Marcatori: ’35 Piccolo(A), ’50 Russo(G).

Gemini: Zabbia, Zaccone, Castiglione, Lupo(‘45 La Corte V.), Polacco(’16 Peri), Canfarotta, Russotto, La Corte A., Piruzza(’45 Marino), Russo, Minardi. All. Nicola Serio.

Atletico Alcamo: Lo Monaco, Gatto, Turano, Cottone, Ferrito, Piccolo, Gatto S., Ciaramella, Fumuso(’80 Guida), Benenati, Giurintano(’75 La Monica). All. Gaspare Bosco.

Arbitro: Mario Saia di Palermo. Assistenti: Napoli e Giambrone di Agrigento.

CAMPOFRANCO- Campo in pessime condizioni dovuta al maltempo degli ultimi giorni. Ne va del bel gioco anche se le occasioni non sono mancate. Ad inizio partita è stato osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime dell’alluvione che ha colpito il messinese. Parte forte il Gemini ed al ‘3 Russo da posizione defilata si accentra e tenta la conclusione dal limite ma la sfera si deposita sul fondo. Passano cinque minuti e prova a farsi vedere anche l’Alcamo con Giurintano che dalla destra mette in mezzo un bel pallone per la testa di Fumuso, ma il numero nove ospite sbaglia la mira e calcia alto. Un minuto più tardi brividi per i biancorossi, infatti Giurintano, lasciato solo dalla difesa avversaria, spreca una ghiotta occasione. Risponde il Gemini che al ’17 sfiora il gol grazie ad una bella azione iniziata da Castiglione, proseguita da Russo e finalizzata da Piruzza, ma pronta è la risposta dell’estremo difensore alcamese. La partita cresce d’intensità ed al ’24 Castiglione mette in mezzo una palla invitante a centro, ma la difesa ospite spazza. Minuto ’35, l’Alcamo sblocca la partita. Piccolo è bravo a raccogliere l’assist su calcio d’angolo e anticipando tutti batte Zabbia con un colpo di testa. Le squadre vanno al riposo sul risultato di uno a zero. Nel secondo tempo serio prova a cambiare formazione togliendo uno spento Lupo per Vincenzo La Corte e Piruzza per Marino. Al ’50 il Gemini trova il gol del pari grazie al solito Russo che da posizione defilata calcia una punizione bassa e batte il numero uno dell’Alcamo. Dopo il pareggio le squadre giocano per lo più a centrocampo e le occasioni vengono a mancare. Al ’68 Ciaramella tasta i riflessi di Zabbia con un gran tiro dal limite. Mentre al minuto ’75 arriva l’ultima occasione gol della partita con Russo che tenta la magia di contro balzo, ma la palla esce a lato di poco. Termina con il risultato di uno a uno, il Gemini mantiene l’imbattibilità, in attesa dell’ormai esasperato ritorno nel proprio stadio. Al fischio finale i tifosi biancorossi hanno inoltre contestato l’amministrazione comunale e gli addetti ai lavori per il mancato ritorno già da questa domenica.

Vincenzo Compilati