Seconda e Terza Categoria – Decise tutte le promozioni: esultano Don Bosco Mussomeli e Atletico Villalba

L'Atletico Villalba, società promossa in Seconda Categoria.

PALERMO – La Lega Nazionale Dilettanti Sicilia presieduta da Santino Lo Presti ha stabilito i criteri di ammissione per le società di Seconda e Terza Categoria a seguito dell’emergenza Coronavirus che ha “stoppato” tutti i campionati 2019/2020.

SECONDA CATEGORIA – Promosse in Prima Categoria ben 10 società, ovvero le prime cinque classificate più le migliori cinque seconde. Ciò in applicazione del più volte richiamato merito sportivo ed in considerazione che, a causa dell’interruzione delle competizioni sportive, non è stato possibile disputare gli spareggi play-off.
Queste le società ammesse in Prima Categoria:
GIRONE A: Aspra e Custonaci;
GIRONE B: San Mauro Castelverde e Aluntina;
GIRONE C: Calcio Furci e Calcio Saponarese;
GIRONE D: New Randazzo e Guardia calcio;
GIRONE E: Sommatinese e Don Bosco Mussomeli.

TERZA CATEGORIA – Anche qui vengono promosse in Seconda Categoria tutte le società prime e seconde classificate nei gironi provinciali di Terza Categoria 2019/2020. Il totale è di 22 squadre ammesse alla categoria superiore: 11 prime e 11 seconde.
Eccole nel dettaglio:
GIRONE AGRIGENTO: Virtus Favara e Campobello;
GIRONE BARCELLONA POZZO DI GOTTO: Novara e Tyrrenium Club;
GIRONE CALTANISSETTA: Atletico Villalba e Niscemi;
GIRONE CATANIA A: Virtus Etna e Piedimonte Etneo;
GIRONE CATANIA B: Gravina e Vaccarizzo;
GIRONE MESSINA A: Torregrotta e Città di Villafranca;
GIRONE MESSINA B: Città di Francavilla e Real Rocchenere;
GIRONE PALERMO A: Velvet Bolognetta e Academy Santa Flavia;
GIRONE PALERMO B: Forense Palermo ed Ustica;
GIRONE SIRACUSA: Real Caltagirone e Team Sport Solarino;
GIRONE TRAPANI: Belice Sport e Trasmazzaro.