MONTI SICANI – Anche al Sud riecco l’instabilità. Questa nuova settimana ha avuto inizio rispettando le previsioni degli esperti meteo. La presenza, infatti, di un profondo vortice di bassa pressione sul nostro Paese manterrà le condizioni meteo molto instabili e variabili per i prossimi 4-5 giorni. E’ atteso il maltempo con piogge, temporali e temperature piuttosto fresche per l’attuale stagione primaverile. 

A partire da oggi, lunedì 13 maggio, fino a giovedì 16 maggio 2019, le condizioni meteorologiche saranno tutt’altro che promettenti nell’arco dei Monti Sicani. Il cielo, durante queste giornate, si presenterà assai nuvoloso e poco soleggiato, con l’aggiunta di piogge anche a carattere intenso tra pomeriggio/sera. I venti, tuttavia, si manterranno perlopiù deboli e moderati nella prima parte della settimana con intensità variabile (da 12 a 25 km/h). Come già detto, anche i valori termici faranno registrare un lento declino a partire da oggi: massime in ribasso (dai 23-24, passeremo ai 16-18 gradi), mentre le minime resteranno perlopiù stazionarie nel loro complesso. 

Le colonnine di mercurio, a questo punto, si alzeranno nella seconda parte della settimana: da venerdì 17 maggio è previsto un sensibile miglioramento del tempo in vista di un weekend che si preannuncia pressoché soleggiato e con valori nella norma (massime fino a 23-24 gradi). La Sicilia, in generale, sarà baciata dal sole e da un clima decisamente più caldo. Una settimana, dunque, dai due volti: piuttosto traballante e alquanto bizzarra.