PHOTO APD LEONFORTESE, PAGINA FACEBOOK UFFICIALE.

Un weekend come al solito ricco di appuntamenti calcistici nel campionato interprovinciale di Prima Categoria siciliano. Nel prossimo fine settimana, sabato 23 e domenica 24 marzo 2019, le società isolane torneranno sui rettangoli di gioco per dare il via al ventiduesimo turno nei gironi B & G, ovvero quelli che ci riguardano più da vicino. Cinque le giornate al termine della stagione regolare: sono attesi i primi verdetti, alcuni potranno arrivare già nei prossimi due turni. Tutti i match domenicali avranno ufficialmente inizio alle ore 15,00.

Nel girone B del campionato di Prima Categoria è la Castelluccese che comanda pienamente la classifica. I messinesi di Castel di Lucio domenica pomeriggio sfideranno in trasferta il San Fratello con l’obiettivo di allungare (o confermare) il divario dall’inseguitrice Supergiovane Castelbuono, di scena tra le mura amiche al cospetto del temibilissimo Real Trabia. In chiave prettamente play-off salta all’occhio il big match d’alta classifica tutto messinese tra Città di Mistretta e Stefanese, mentre la rivelazione Futura Brolo sarà opposta al “Pizzuta” di Roccapalumba contro i biancoazzurri palermitani in un vero e proprio scontro per un posto nella griglia play-off. Trasferta alquanto impegnativa, certamente delicata, per il Valledolmo che farà visita alla Real Campofelice al solo scopo di avvicinarsi prima possibile alla tranquilla salvezza diretta. Ad aprire il 22° turno sarà l’anticipo del sabato in quel di Castellana Sicula: Città di Castellana-Real Suttano.

Nel girone G del torneo di Prima Categoria c’è una squadra in piena fuga. Si tratta della corazzata Armerina che domenica pomeriggio sfiderà in casa il Villarosa in un derby tutto ennese. Si giocano quindi le ultime speranze di agguantare la vetta della classifica sia l’Empedoclina, di scena a Raffadali contro l’Angelo Cuffaro che la Masterpro San Cataldo, il quale riceverà al “Valentino Mazzola” la blasonata ma pericolante Nissa penultima in graduatoria. Gare da “brividi” per ciò che riguarda i piani bassi della classifica. In zona salvezza sarà vietato sbagliare. Il fanalino di coda Città di Nicosia non può permettersi passi falsi al cospetto dell’Agira, così come la Cusn Caltanissetta che potrà chiudere il discorso salvezza diretta ospitando tra le mura amiche il già tranquillo Atletico Aragona. In palio punti preziosissimi nell’altra sfida salvezza che vedrà opposte Ravanusa e Branciforti.

PRIMA CATEGORIA “B” – 22° GIORNATA – 23/24 MARZO 2019:
Città di Castellana – Real Suttano SABATO
Città di Mistretta – Stefanese
Real Campofelice – Valledolmo
Roccapalumba – Futura Brolo
San Fratello – Castelluccese
Supergiovane Castelbuono – Real Trabia
RIPOSA: Castronovo

CLASSIFICA:
Castelluccese 41 punti
Supergiovane Castelbuono 36
Stefanese 36
Futura Brolo 33
Città di Mistretta 29
Roccapalumba 29
Castronovo 28
Real Campofelice 26
Valledolmo 23
Real Trabia 21
San Fratello 19*
Città di Castellana 17
Real Suttano 10
* Una gara in meno.

PRIMA CATEGORIA “G” – 22° GIORNATA – 23/24 MARZO 2019:
Leonfortese – Gemini SABATO
Angelo Cuffaro Raffadali – Empedoclina
Armerina – Villarosa
Città di Nicosia – Agira
Cusn Caltanissetta – Atletico Aragona
Masterpro San Cataldo – Nissa
Ravanusa – Branciforti

CLASSIFICA:
Armerina 50 punti
Empedoclina 45
Masterpro San Cataldo 44
Angelo Cuffaro 40
Leonfortese 39
Villarosa 30
Atletico Aragona 30
Ravanusa 25
Cusn Caltanissetta 22
Gemini 19
Agira 17
Branciforti 16
Nissa 16
Città di Nicosia 15