LICATA – Il Mussomeli si arrende alla quasi “proibitiva” trasferta al cospetto della corazzata nonché capolista Licata di Giovanni Campanella. L’undicesimo turno del campionato di Eccellenza girone A fa registrare la decima vittoria stagionale dei gialloblù, che battono i nisseni con un secco 3-0 e consolidano la vetta della classifica. La compagine rossoblù aveva di fronte la squadra probabilmente più competitiva del girone, tuttavia ha messo in campo cuore e grinta per fronteggiare al meglio le evidenti qualità licatesi in ogni reparto del campo.

I ragazzi di Alfredo Mattina tengono testa all’avversario per un tempo, dimostrando compattezza ed efficacia. Il Mussomeli pratica subito un pressing alto, ma è il Licata ad avere quasi sempre le occasioni migliori. A ridosso del 45’ si sblocca il risultato: Convitto viene toccato in area e cade a terra, l’arbitro non ha alcuna esitazione nel concedere il primo penalty della giornata che viene trasformato con freddezza da Cannavò.

Il fantasista licatese si ripresenta dal dischetto al 52’: Rizzo si invola in area, De Miere lo atterra e il direttore di gara dice che è ancora rigore. Anche stavolta Cannavò è freddo dagli undici metri. Licata avanti 2-0. A chiudere il match dello stadio “Dino Liotta” è Convitto, che va via in dribbling a due avversari e con un tiro a giro fulmina l’incolpevole De Miere. E’ il goal del 3-0 che chiude la contesa.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
LICATA 3
MUSSOMELI 0
RETI: 45’ Cannavò su rig., 52’ Cannavò su rig., 68’ Convitto.
LICATA: Valenti, Pira, Battimili (37’ ST Enea), Doda (39’ ST Cantavenera), Maltese, Cassaro, Rizzo (29’ ST Gomez), Sangiorgio, Cannavò, Convitto, Testa. A DISPOSIZIONE: Di Paola, Dama, Favero, Cappello, Grosso, Corso. All.: Giovanni Campanella.
MUSSOMELI: De Miere, Ferrara, Bonura (6’ ST Scozzaro), Greco, De Francesco, Licari (10’ ST Guastella), Nucera, Mingoia (37’ ST Favata), Cande, Treppiedi, F. Messina. A DISPOSIZIONE: Schifano, Catania, Giunta, G. Messina. All.: Alfredo Mattina.
ARBITRO: Fazio della sezione di Agrigento.
NOTE: Ammoniti Bonura, De Francesco, De Miere e Ferrara. Angoli 5-3 per il Mussomeli.