fotografia di Epifania Lo Presti

Fotografi del mondo drizzate le orecchie, munitevi di macchine fotografiche e raggiungete il centro della Sicilia: anche Palazzo Adriano è in posa per Wiki Loves Monuments.
C’è tempo fino al 30 settembre per partecipare al concorso fotografico che valorizza il patrimonio culturale italiano su Wikipedia: tra i comuni e le istituzioni che quest’anno si aggiungono all’ampia lista di enti aderenti troviamo il Comune di Palazzo Adriano.
Wiki Loves Monuments è il più grande concorso fotografico del mondo, come testimoniato dal Guinness Record Book (http://www.guinnessworldrecords.com/records-6000/largest-photography-competition/), un progetto promosso e coordinato da Wikimedia Italia.
Il contest è dedicato ai monumenti e invita tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana in merito.
I luoghi scelti dal Comune di Palazzo Adriano che hanno avuto l’autorizzazione per essere fotografati sono la storica Piazza Umberto I, location e Set Naturale del film Nuovo Cinema Paradiso; il Castello Federiciano; il Museo del Cinema, dei fossili, della real casina; la Pietra dei Saraceni: la Pietra Salomone; la Chiesa Maria SS. Assunta di rito greco-bizantino; la Chiesa Santa Maria del Lume di rito latino e la torre campanaria; la Chiesa della Madonna del Carmelo; la Chiesa di San Giovanni e l’Arco Madonna dell’Entrata.
Attraverso la potenza delle immagini, gli appassionati di fotografia potranno valorizzare le bellezze di Palazzo Adriano, una delle perle più preziose dei Monti Sicani e far conoscere al mondo le sue bellezze.
Le immagini caricate per il concorso, che come tutto il contenuto di Wikipedia avranno una licenza d’uso Creative Commons CC-BY-SA, potranno essere usate da chiunque ma indicando sempre il nome del fotografo: non solo un obbligo dato dalla legislazione italiana, ma anche il modo migliore per ringraziare chi ha voluto dedicare parte del suo tempo e delle sue capacità agli altri. È possibile, inoltre, partecipare al concorso con fotografie scattate in qualsiasi momento, anche anni fa.
Durante tutto il mese di settembre sarà possibile collegarsi al sito http://www.wikilovesmonuments.it e da lì caricare su Wikimedia Commons le immagini dei luoghi – monumenti ma non solo – che possono legalmente essere fotografati durante questa edizione.
Proprio ieri il blog di Wiki Loves Monuments ha dedicato un articolo alla partecipazione del Comune di Palazzo Adriano all’iniziativa, invitando i fotografi ad appropriarsi dei “monumenti di Palazzo Adriano attraverso le immagini, proprio come il matto del paese che in Nuovo Cinema Paradiso ripeteva continuamente «La piazza è mia» tentava di sgomberarla per averla tutta per sé”.