RAGUSA – La Polizia di Ragusa ha arrestato Gaetano Maggio, palermitano di 62 anni, il figlio Alfonso Maggio di 29 anni e Mario Salvatore carta, 56 anni; entrambi di San Giovanni Gemini. Sono accusati di aver costituito un gruppo organizzato che aveva come fine i furti del denaro contenuto nelle casse continue dei supermercati. Fabbricavano per mesi gli strumenti utili per aprire le casse continue. Sistemi sofisticati per osservare i movimenti delle guardie giurate addette ai prelievi cosi’ da conoscere se piene o vuote, un studio maniacale delle dinamiche dei supermercati ed una precisione millimetrica per la ricostruzione delle chiavi grazie ad un ingegno fuori dal comune. Avevano pianificato decine di furti ma sono stati bloccati dalla Polizia la notte di Natale del 2017. La Squadra Mobile ha ricostruito la dinamica di due furti (10.000 euro) avvenuti a Pozzallo a Ragusa nel 2017.

(ITALPRESS)