MONTI SICANI – Un’improvvisa rottura, l’ennesima per la verità, si è registrata all’interno della conduttura dell’acquedotto Fanaco. Per questo motivo, la distribuzione in diversi comuni del “Vallone” è stata momentaneamente interrotta. Lo comunica Caltaqua: “Siciliacque comunica che da questa mattina – si legge – è stato interrotto l’esercizio dell’acquedotto Fanaco a causa della improvvisa rottura della condotta principale”.

I comuni del nisseno rimasti senz’acqua sono i seguenti: Acquaviva Platani, Bompensiere, Campofranco, Delia, Milena, Montedoro, Mussomeli, San Cataldo, Serradifalco, Sommatino e Sutera. La ripresa dell’esercizio idrico – spiega la nota – riprenderà regolarmente nel giro di 24-48 ore.