PALAZZO ADRIANO – “Sembra che sia calato il silenzio ma in realtà non è così, si sta lavorando verso l’unica direzione possibile: la rinascita del Parco Regionale dei Monti Sicani.”   Ha dichiararlo è  Lino Cuttonaro,  Assessore al Territorio e al Bilancio del Comune di Palazzo Adriano,  che stamani ha incontrato l’Assessore Regionale per il Territorio e l’Ambiente, l’Onorevole Toto Cordaro.

Sappiamo tutti l’importanza dell’esistenza del Parco dei Monti Sicani, – continua Cuttonaro- indispensabile volano di sviluppo del nostro territorio ma anche come strumento di tutela e valorizzazione di quegli aspetti naturalistici unici e alquanto rari che caratterizzano questa area. Questo lo sa anche l’Assessore Cordaro, infatti lo stesso mi ha confermato che a Settembre, di comune accordo con la Presidenza Regionale, si darà inizio a una nuova concertazione con gli enti locali e con tutte le figure del territorio interessate.

Così entro la fine del 2019 sarà istituito nuovamente il Parco Regionale dei Monti Sicani, questa volta in maniera definitiva e senza gli errori del passato e facendo tesoro degli stessi. L’ Assessore Cordaro mi ha pure chiesto di farmi portavoce di questa decisione con i Sindaci degli altri undici comuni del territorio dei Sicani interessati e così sarà. Naturalmente in questa concertazione la nostra amministrazione sarà presente come parte politica ma particolarmente come parte tecnica, vista la mia conoscenza del territorio dei Monti Sicani; si lavorerà per il bene del contesto ambientale, per il bene della gente di questo territorio ma soprattutto per il bene comune. In questa direzione  – conclude Lino Cuttonaro – saranno ascoltate le richieste di tutte le parti coinvolte così da riuscire ad avere un Parco Regionale funzionale e più possibile condiviso da tutti.