“Figliu di la muntagna” a Santo Stefano spettacolo di cantastorie in onore di San Giordano

SANTO STEFANO QUISQUINA – Ha aperto le manifestazioni dell’Estate Quisquinese 2012, lo spettacolo “Figliu di la muntagna” ispirato alla vita di San Giordano. Andato in scena sul sagrato della Chiesa Madre venerdì 3 agosto alle ore 21.00, lo spettacolo di cantastorie ha incantato i presenti, accorsi numerosi per assistere alla rappresentazione della vita e della storia che ha portato alla santificazione del martire stefanese.

Organizzato dall’associazione Domenico Pizzo, lo spettacolo ha coinvolto i ragazzi e i volontari che hanno portato in scena i momenti salienti della storia del Santo, a partire dalla nascita, nel XVI secolo, fino ai giorni nostri, quando si iniziò a parlare del frate domenicano ucciso in Giappone e iniziò l’iter prima di beatificazione, poi di canonizzazione, conclusosi nel 1987. Con le musiche e il testo scritti da Giuseppe Capobianco, lo spettacolo ha raccontato con immagini e suoni, e con parole rigorosamente in dialetto, la storia del nostro Santo, di cui quest’anno ricorre il 25° anniversario di canonizzazione.

Durante lo spettacolo è stato anche proiettato un documentario realizzato da Quisquina Channel, sulla vita del Santo e sugli episodi che hanno portato alla sua canonizzazione, con immagini della cerimonia con Papa Giovanni Paolo II, l’udienza speciale concessa alla comunità stefanese nel 1982, la beatificazione, l’arrivo del Santo in paese e la prima festa in suo onore nel 1987.

Soddisfatto si è detto il sac. Antonino Massaro, che ha assistito alla rappresentazione e alla fine ha ringraziato i volontari dell’associazione per l’impegno profuso nella realizzazione dello spettacolo, che rappresenta un’occasione in più di rivivere e ricordare la vita del nostro Santo, in una forma – quella del cantastorie – che ci riporta indietro nel tempo e rende piacevole, a giovani e meno giovani, l’amarcord su San Giordano.

La manifestazione rientra nel calendario di celebrazioni in onore del 25° anniversario della canonizzazione  di San Giordano: l’anno giordaniano ha avuto inizio con le solenni celebrazioni officiate dal Vescovo mons. Montenegro lo scorso 2o novembre, e si concluderà il prossimo novembre con un seminario su San Giordano e la solenne celebrazione, dopo un anno pieno di iniziative e manifestazioni in onore del Santo stefanese.

Valentina Maniscalco

Avatar
Nata a Santo Stefano Quisquina, ha conseguito una laurea in Giornalismo per Uffici Stampa e si è specializzata in Scienze della Comunicazione Sociale e Istituzionale presso l'Università degli Studi di Palermo, con la votazione di 110/110 e lode. Da anni gestisce SantoStefanoOnLine.it , blog di news su Santo Stefano Quisquina. valentina.maniscalco@magaze.it