Prosegue l’attività di prevenzione e controllo della Polizia Provinciale sulla viabilità e sull’abbandono dei rifiuti sulle strade

AGRIGENTO E PROVINCIA – Prosegue incessante l’azione repressiva del Corpo di Polizia Provinciale di Agrigento sulle tematiche ambientali contro il fenomeno dell’abbandono di rifiuti lungo le strade provinciali e sulla viabilità extraurbana.

Tale attività, fortemente disposta dal Commissario straordinario Raffaele Sanzo è intesa ad imprimere una forte azione di legalità nel rispetto delle norme ambientali e di controllo del vasto territorio provinciale.

Saranno, ulteriormente, potenziati i servizi di controllo e di pattugliamento sulle strade del territorio per prevenire la popolazione e solo, successivamente, per individuare e punire i responsabili dei gravi reati ambientali accertati.

“Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti è un delicato tema – afferma il Commissario Raffaele Sanzo – le cui ripercussioni economiche, per le operazioni di bonifica dei siti inquinati, ricadono sull’intera collettività”.

Intensa, altresì, l’attività sulla viabilità, con uomini e mezzi, della Polizia provinciale in considerazione della stagione turistica con la presenza di turisti e visitatori nelle aree di maggior traffico.

Il Commissario Sanzo, in considerazione di Agrigento 2025, rilancia la necessità di promuovere, con i Sindaci della provincia, una importante attività educativa e repressiva per debellare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti sulle strade ed un maggior controllo sulla viabilità in occasione di particolari manifestazioni che richiedano la presenza degli agenti del Corpo di Polizia Provinciale.

COMUNICATO 

Exit mobile version