L’Area Mussomeli ammessa alla SNAI 2021-2027

MUSSOMELI – Venerdì scorso a Mussomeli, palazzo Sgadari, si è tenuto un importante e proficuo incontro operativo tra il vertici del Dipartimento Regionale della Programmazione e i sindaci dell’area della valle sicana (denominata Area Mussomeli).

“Raggiunto uno straordinario risultato – spiega il sindaco di Mussomeli, Giuseppe Catania – la nostra candidatura ha superato la fase istruttoria e siamo, dunque, la quarta nuova area che rientra nella SNAI 2021-2027”.

La Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI) rappresenta una politica nazionale innovativa di sviluppo e coesione territoriale che mira a contrastare  la marginalizzazione ed i fenomeni di declino demografico propri delle aree interne del nostro Paese. Un progetto ambizioso di politica place based, che ha sviluppato nuove modalità di governance locale multilivello volte ad affrontare, attraverso l’adozione di un approccio integrato orientato alla promozione e allo sviluppo locale, le sfide demografiche e dare risposta ai bisogni di territori caratterizzati da importanti svantaggi di natura geografica o demografica. Per i territori delle aree SNAI ci saranno a disposizione 448 milioni di euro (circa 50 mln di euro per l’Area Mussomeli).

“Adesso – continua Catania – insieme alle amministrazioni degli 11 comuni coinvolti, dovremmo predisporre un documento contenente la strategia di area e poi un piano contenente l’elenco degli interventi che di vogliono portare avanti. Anche questa battaglia (dopo l’esclusione di quest’area dalla primo ciclo di programmazione SNAI 2014-2020) è  stata vinta”.

All’incontro erano presenti: il direttore generale del dipartimento regionale programmazione dott. Federico Amedeo Lasco, il suo qualificato staff con a capo l’ing. Vincenzo Falletta e le amministrazioni seguenti:
Per il comune di Mussomeli il sindaco Giuseppe Catania, il presidente del Consiglio Gianluca Nigrelli e l’assessore sviluppo economico Michele Spoto.
Per il comune di Bompensiere il sindaco Salvatore Virciglio e il presidente del consiglio Totino Saia.
Per il comune di Milena il sindaco Claudio Cipolla.
Per il comune di Sutera il vicesindaco Giovannella Difrancesco e l’assessore ai lavori pubblici Carmelo Difrancesco.
Per il comune di Campofranco il sindaco Rosario Nuara e l’assessore Calogero Caltagirone.
Per il comune di Acquaviva Platani il sindaco Salvatore Caruso.
Per il comune di Marianopoli il sindaco Salvatore Noto e il vicesindaco Franco Baldi.
Per il comune di Montedoro il sindaco Renzo Bufalino.
Per il comune di Cammarata il vicesindaco Aurelio Imbornone.
Per il comune di San Giovanni Gemini il vicesindaco Centinaro Francesco.
Il comune di Casteltermini era rappresentato per delega dal comune di Mussomeli.

COMUNICATO

Exit mobile version
Magaze

GRATIS
VISUALIZZA