Calcio – Il virus corre veloce: la ripresa dei campionati dilettanti in Sicilia slitta al prossimo 23 Gennaio

PALERMO – La nuova variante Omicron non dà tregua, si presenta particolarmente aggressiva e contagiosa e sta avendo ripercussioni anche sul mondo del calcio. Tanto che la Lnd Sicilia presieduta da Sandro Morgana ha emesso, nella mattinata di oggi, un comunicato ufficiale che ordina lo slittamento della ripresa dei campionati dilettantistici siciliani (nell’ordine regionale, provinciale e giovanile, calcio a 5 e calcio femminile) al prossimo 23 Gennaio 2022.

Domenica prossima, dunque, niente ritorno al calcio giocato per le società della nostra Isola. Per l’avvio dei gironi di ritorno in Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria sarà necessario, a causa del Covid, attendere ancora due settimane. Oltre alla situazione epidemiologica abbastanza delicata, la Lnd Sicilia ha optato per lo slittamento anche in virtù del fatto che, alla data odierna, alcune gare non sono state ancora disputate e quindi bisogna procedere allo svolgimento di alcuni recuperi dei campionati e delle coppe.

Inevitabilmente i vari calendari dei campionati dilettanti subiranno delle evidenti modifiche e degli stravolgimenti. A quel punto sarà compito della Lega Sicula procedere con l’organizzazione omogenea delle varie competizioni. Le due giornate in Eccellenza e Promozione che slittano ufficialmente, verranno recuperate rispettivamente il 16 Febbraio e 23 Marzo 2022. Relativamente all’attività giovanile, si legge nel comunicato odierno, lo slittamento viene effettuato fino al 30 Gennaio 2022, data quest’ultima di ripartenza dei campionati a sfondo giovanile.

Ecco, qui di seguito, il comunicato ufficiale della Lnd del 3 Gennaio 2022

“Avuto presente che l’evolversi della situazione epidemiologica ha reso necessario l’adozione di misure eccezionali da parte del Governo che ha dichiarato e prorogato lo stato di emergenza sul territorio nazionale, relativo al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

Tenuto conto che l’insorgere della nuova variante OMICRON, che sembra essere particolarmente aggressiva e contagiosa, e il continuo aumento dei casi di diffusione del virus, in alcun Regioni con incidenza percentuale veramente preoccupante, richiede l’adozione di inconsuete misure restrittive di contenimento;

Visti tutti i provvedimenti adottati da questo Comitato Regionale, in relazione alle iniziative poste in essere per favorire la ripartenza delle attività di competenza nel periodo caratterizzato dall’incombenza virale;

Considerato che il Governo ha, altresì, disposto che, a partire dal 3 gennaio 2022, la Sicilia diventerà zona gialla, dal momento che l’incidenza del contagio ha superato i parametri previsti e quindi sono necessarie misure di contenimento più restrittive;

Visto il Decreto Legge 30 dicembre 2021 n. 229, recante misure urgenti per il contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 e disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria;

Avuto presente che il Decreto di cui sopra all’art. 1, p. 4, lettera c), prevede che dal 10 gennaio 2022 e fino alla cessazione dello stato di emergenza, si amplia l’uso del Green Pass Rafforzato ad una serie di attività tra cui gli sport di squadra e di contatto;

Ritenuto, quindi, che dal 10 gennaio per potere regolarmente partecipare ad una gara di calcio dilettantistico non è più sufficiente il c.d. Green Pass di base, ma è assolutamente necessario il Green Pass Rafforzato e, pertanto bisogna necessariamente procedere alle vaccinazioni, così come disposto dalle vigenti disposizioni di Legge;

Considerato che la situazione generale delle attività dilettantistiche organizzate a cura di questo Comitato Regionale rileva la conclusione dei Gironi di Andata di tutti i Campionati Regionali e di quasi tutte le attività provinciali alla data del 31.12.2021 e che i Gironi di Ritorno sono previsti con inizio il 9 gennaio 2022;

Considerato, altresì, che alla fine del Girone di Andata, a causa di riscontrate positività, è stato necessario rinviare alcune gare e, pertanto, bisogna procedere al recupero di n. 4 gare di Eccellenza, n. 2 gare del Campionato di Promozione, n. 2 gare del Campionato di Prima Categoria, n. 1 del Campionato di Seconda Categoria, n. 1 Campionato di Eccellenza Femminile, n. 1 del Campionato di Calcio a 5 Serie C1 e n. 4 di Calcio a 5 Serie C2;

Considerato, ancora, che l’adozione di misure straordinarie, quali il Green Pass Rafforzato, richiede un minimo di temporalità per consentire a chi non avesse già provveduto alla vaccinazione a farlo e ciò per potere legittimamente partecipare all’attività sportiva;

Avuto presente, che, allo stato attuale, l’orientamento governativo è diretto a inasprire le misure di contenimento di diffusone del virus, ma non certamente a bloccare le attività del paese che devono, nell’interesse generale, continuare con la medesima determinazione, a partire, appunto, dalla attività sportiva;

Ritenuto, quindi, di condividere l’orientamento governativo nella sua complessità e, tuttavia, prendere atto della circostanza ineludibile che è necessario effettuare i recuperi di cui sopra e dare, soprattutto nelle attività giovanili, un minimo di tempo per adeguarsi alle nuove prescrizioni (Green Pass Rafforzato), prevedendo conseguentemente uno scivolamento dell’inizio del Girone di Ritorno per tutti Campionati dilettantistici maschili e femminili, di calcio a 5 maschile e femminile e di attività provinciale dilettantistica dal 9 gennaio 2022 al 23 gennaio 2022, nuova data di inizio del Girone di Ritorno;

Avuto presente che, relativamente alle gare del Campionato di Eccellenza e Promozione vengono fissate fin d’ora le date entro le quali verranno recuperate le giornate di cui allo scivolamento in parola e quindi:
Mercoledì 16 Febbraio 2022 (che diventa 5nta giornata di ritorno)
Mercoledì 23 marzo 2022 (che diventa 11ma giornata di Ritorno)

CHE relativamente ai Campionati di Prima e Seconda Categoria che presentano organici meno consistenti si scivolerà di due settimane la fine del Campionato;
Domenica 10 aprile 2022 (che diventa 10ma giornata di ritorno)
Sabato 16 aprile 2022 (che diventa 11ma giornata di ritorno – Ultima di Campionato)

CHE relativamente al Campionato di Eccellenza Femminile si scivolerà di una settimana la fine del Campionato e cioè;
Domenica 6 marzo 2022 (che diventa 7ma di ritorno – Ultima di campionato)

CHE relativamente al Campionato di Serie C1 viene fissata fin d’ora la data entro la quale verrà recuperata la giornata di cui allo scivolamento in parola e quindi:
Sabato 9 aprile 2022 (che diventa la 10 giornata di ritorno)

CHE relativamente al Campionato di Serie C2 di Calcio a 5 si scivolerà di due settimane la fine del Campionato e cioè;
Sabato 9 aprile 2022
Sabato 30 aprile 2022

CHE relativamente al Campionato di Calcio A 5 Femminile Regionale si scivolerà di una settimana la fine del Campionato e cioè;
Domenica 27 marzo 2022 (che diventa la 7ma di ritorno – Ultima di Campionato)

Ritenuto, invece, per tutta l’attività giovanile, sia essa regionale che provinciale, in considerazione che proprio tra i giovani calciatori si registrano maggiori carenze dal punto di vista vaccinale e, quindi, maggiore pericolo di diffusione del virus, di dare più tempo per adeguarsi alle nuove prescrizioni, recuperando, in questo periodo, qualora occorresse, qualche gara non disputata e quindi autorizzare uno slittamento fino al 30 gennaio 2022 data di inizio del Girone di Ritorno;

Tenuto conto che in tale periodo l’attività di allenamento e preparazione potrà continuare a svolgersi regolarmente;

CHE si procederà alle gare di recupero dei vari Campionati e Coppe, provvedendo, se necessario, ad una nuova calendarizzazione;

CHE in tale periodo di slittamento non sarà consentito lo svolgimento di gare amichevoli ufficiali, né allenamenti congiunti;

CHE relativamente ai Tornei dell’attività di base, organizzati dal Comitato Regionale, dalle DD.PP. e dalle Società, questi riprenderanno a partire dal 30 gennaio 2022;

Tutto ciò premesso:
Sentiti il Presidente Onorario del Comitato, i Vice Presidenti ed i Componenti del Consiglio Direttivo che dichiarano di condividere quanto più sopra esplicitato, conferendo mandato al Presidente per l’adozione del presente atto
Delibera

Autorizzare per le motivazioni ampiamente illustrate in narrativa, lo slittamento dei Campionati dilettantistici Regionali e Provinciali, maschili e femminili e di Calcio a 5, maschili e femminili, dal 9 gennaio 2022 al 23 gennaio 2022, data di inizio del Girone di Ritorno;

Autorizzare per le medesime ragioni lo slittamento dei Campionati giovanili siano essi Regionali che Provinciali, dal 9 gennaio 2022 al 30 gennaio 2022, data di inizio del Girone di Ritorno;

Monitorare continuamente l’evolversi della situazione epidemiologica, anche in relazione alle eventuali diversificate scelte governative, riservandosi, qualora occorresse, di rivalutare la stessa alla luce dei diversi accadimenti di incidenza del virus;

Riservarsi di ripubblicare con successivo atto i calendari aggiornati delle gare afferenti i Campionati che hanno subito lo scivolamento;

Sottoporre il presente atto alla ratifica del Consiglio Direttivo, in occasione della prima riunione utile.”

Exit mobile version