Calcio – Eccellenza, Promozione, Prima Categoria: si chiudono i gironi d’andata. Riepilogo del weekend 18/19 Dicembre 2021

Ultima chiamata dell’anno solare per le società dilettantistiche siciliane. Nello scorso weekend, infatti, si sono ufficialmente chiusi i gironi d’andata dei vari campionati. Adesso la lunga pausa natalizia, poi il ritorno in campo previsto nel 2022 subito dopo le festività. Nel frattempo l’ultimo fine settimana calcistico del 2021 ha regalato scintille ed emozioni. Weekend particolarmente soddisfacente e positivo per le nostre società “Sicane”. In Eccellenza “A” il Casteltermini “strappa” un buon pareggio a Favara. In Promozione “A” è da sottolineare il ritorno al successo dopo più di tre mesi per il Kamarat che “sbanca” San Vito Lo Capo. In Prima Categoria “B”, infine, bene il Gemini che batte in rimonta l’ostica Masterpro San Cataldo.

IN ECCELLENZA “A” – Quindicesima giornata, ultima del girone d’andata. E’ a dir poco clamoroso il tonfo esterno della capolista Akragas, battuta di misura dall’Enna calcio allo stadio “Generale Gaeta” di Enna. La formazione agrigentina condivide adesso la vetta della classifica con la rivelazione Don Carlo Misilmeri, che espugna 0-1 il terreno di gioco del Dolce Onorio Marsala. Rimane in scia la corazzata Canicattì che, in attesa di recuperare le due partite di campionato, “sbanca” il difficilissimo terreno di gioco dell’Oratorio Marineo grazie alle reti di Gueye e Morana. Soltanto un pareggio casalingo, invece, per la Nissa: i biancoscudati non vanno oltre l’1-1 contro la Mazarese al “Marco Tomaselli” di Caltanissetta. In ottica salvezza l’unica formazione ad aver vinto è il Mazara: 1-0 al Cus Palermo. Tra le altre sfide domenicali è da segnalare il buon pareggio esterno per il Casteltermini (nella foto accanto) di Accursio Sclafani al cospetto dell’arcigno Pro Favara: 0-0 al “Giovanni Bruccoleri” di Favara. Scoppiettante ed emozionante la sfida del “Gurrera” di Sciacca tra l’Unitas Sciacca e la Parmonval, terminata 2-2. In virtù di questa classifica e della differenza reti, l’Akragas si laurea campione d’inverno in attesa, naturalmente, che la corazzata Canicattì recuperi le due partite di campionato. Ma al rientro in campo, nel 2022, la lotta promozione sarà agguerrita, per cui ci sarà da divertirsi.

IN PROMOZIONE “A” – Tredicesima giornata, ultima del girone d’andata. La capolista Resuttana San Lorenzo corre veloce e sembra non avere più rivali. Autentica fuga per la corazzata del palermitano che, nell’anticipo del sabato, ha sommerso di reti il Villabate, vincendo la sfida casalinga con un rotondo 8-1. Clamoroso è invece il kappaò del Gangi che perde la seconda posizione in classifica in virtù della pesantissima sconfitta di Castelvetrano (4-0) contro la Folgore dell’esperto Totò Brucculeri. Così a riprendersi il ruolo di vice-capolista è il Lascari-Cefalù che torna al successo interno: 2-0 alla Fulgatore, formazione del trapanese. Consolida un posto nella griglia play-off anche l’ottimo Casteldaccia che, seppur con notevole difficoltà, è riuscito ad imporsi sull’Alba Alcamo. Rimane in scia anche il Raffadali che batte il Partinicaudace con il più classico dei risultati (2-0). La giornata numero 13 ha fatto registrare il ritorno alla vittoria da parte del giovane Kamarat (nella foto accanto) targato Mimmo Bellomo. La formazione biancoazzurra riabbraccia finalmente i tre punti dopo oltre tre mesi di astinenza, aggiudicandosi la difficile trasferta di San Vito Lo Capo con il pirotecnico risultato di 5-3 firmato dalle doppiette di Cancemi ed Ebrima e dalla singola marcatura di Curaba. Tre punti che ridanno ossigeno al team di Cammarata in ottica salvezza. In basso, oltre al Kamarat, l’altra formazione ad aver vinto è il Città di Carini che si è imposto 4-0 sul fanalino di coda Supergiovane Castelbuono. Alla luce di questa classifica, la Resuttana San Lorenzo è ufficialmente campione d’inverno.

IN PRIMA CATEGORIA “B” – Undicesima giornata, ultima del girone d’andata. La capolista Aspra è in fuga, batte 7-0 la Real Trabia e si porta a +10 dalle inseguitrici. A meno di clamorosi ribaltoni, e ad un girone dal termine, il discorso promozione diretta sembra essere pressoché chiuso. Insegue al secondo posto l’Atletico Favara che a sorpresa, clamorosamente, cade in casa 1-4 sotto i colpi dello Sporting Termini. A Ravanusa c’è una comunità scossa per il tragico episodio di dieci giorni fa, così il match casalingo contro il Bagheria è stato rinviato a data da destinarsi. Guadagna terreno e punti preziosi l’ambizioso Gemini (nella foto accanto) di Renato Maggio. La formazione biancorossa consolida la propria posizione nella griglia play-off battendo 3-2 la Masterpro San Cataldo allo stadio “Nino Lo Bue” di San Giovanni Gemini. Le reti sangiovannesi a firma di Hader (doppietta) e Mangiapane. In ottica salvezza muovono la loro posizione in classifica sia la Sommatinese che l’Empedoclina, entrambe vittoriose. L’attuale classifica incorona la corazzata Aspra come formazione campione d’inverno.

ECCELLENZA “A” – 15° GIORNATA – 19 DICEMBRE 2021
Enna calcio – Akragas 1-0
Monreale – Castellammare 0-0
Nissa – Mazarese 1-1
Pro Favara – Casteltermini 0-0
Unitas Sciacca – Parmonval 2-2
Dolce Onorio Marsala – Don Carlo Misilmeri 0-1
Mazara – Cus Palermo 1-0
Oratorio Marineo – Canicattì 1-2

CLASSIFICA FINALE GIRONE D’ANDATA:
Akragas 30 punti CAMPIONE D’INVERNO
Don Carlo Misilmeri 30
Canicattì 29**
Nissa 28*
Oratorio Marineo 26
Pro Favara 24
Castellammare 23*
Mazarese 22*
Mazara 22
Enna calcio 19***
Unitas Sciacca 19
Casteltermini 12
Parmonval 11*
Monreale 9*
Dolce Onorio Marsala 6
Cus Palermo 5
* Una gara da recuperare.
** Due gare da recuperare
*** Cinque gare da recuperare

PROSSIMO TURNO – 16° GIORNATA – 9 GENNAIO 2022
Casteltermini – Castellammare
Monreale – Cus Palermo
Nissa – Parmonval
Pro Favara – Enna calcio
Unitas Sciacca – Akragas
Dolce Onorio Marsala – Canicattì
Mazara – Don Carlo Misilmeri
Oratorio Marineo – Mazarese

PROMOZIONE “A” – 13° GIORNATA – 18/19 DICEMBRE 2021
Resuttana San Lorenzo – Villabate 8-1 giocata sabato
Casteldaccia – Alba Alcamo 2-1
Città di San Vito Lo Capo – Kamarat 3-5
Folgore Castelvetrano – Gangi 4-0
Lascari-Cefalù – Fulgatore 2-0
Raffadali – Partinicaudace 2-0
Città di Carini – Supergiovane Castelbuono 4-0

CLASSIFICA FINALE GIRONE D’ANDATA:
Resuttana San Lorenzo 31 punti CAMPIONE D’INVERNO
Lascari-Cefalù 26
Gangi 24
Casteldaccia 24
Fulgatore 23
Folgore Castelvetrano 20
Raffadali 20
Alba Alcamo 18
Città di Carini 17
Città di San Vito Lo Capo 16
Kamarat 12
Partinicaudace 10
Villabate 8
Supergiovane Castelbuono 6

PROSSIMO TURNO – 14° GIORNATA – 9 GENNAIO 2022
Resuttana San Lorenzo – Partinicaudace
Casteldaccia – Città di Carini
Città di San Vito Lo Capo – Villabate
Folgore Castelvetrano – Kamarat
Alba Alcamo – Gangi
Lascari-Cefalù – Supergiovane Castelbuono
Raffadali – Fulgatore

PRIMA CATEGORIA “B” – 11° GIORNATA – 18/19 DICEMBRE 2021
Aspra – Real Trabia 7-0 giocata sabato
Sciara – Empedoclina 0-2 giocata sabato
Atletico Favara – Sporting Termini 1-4
Gemini – Masterpro San Cataldo 3-2
Sommatinese – Don Bosco Mussomeli 1-0
Ravanusa – Bagheria Città delle Ville rinviata

CLASSIFICA FINALE GIRONE D’ANDATA:
Aspra 30 punti CAMPIONE D’INVERNO
Atletico Favara 20
Bagheria Città delle Ville 19*
Gemini 18*
Sporting Termini 17*
Masterpro San Cataldo 16
Sommatinese 15
Empedoclina 13
Don Bosco Mussomeli 10*
Ravanusa 9**
Sciara 7*
Real Trabia 4*
* Una gara da recuperare.
** Due gare da recuperare.

PROSSIMO TURNO – 12° GIORNATA – 9 GENNAIO 2022
Aspra – Masterpro San Cataldo
Empedoclina – Don Bosco Mussomeli
Ravanusa – Real Trabia
Sciara – Atletico Favara
Gemini – Sporting Termini
Sommatinese – Bagheria Città delle Ville

Exit mobile version
Magaze

GRATIS
VISUALIZZA