Sutera: scavi Archeologici sul Monte San Paolino

SUTERA – Nel 2019 il Monte San Paolino è stato oggetto di indagine in occasione della manifestazione “Puliamo il buio” promossa dall’associazione speleologica Ans Le Taddarite e dal Comune di Sutera.

Il ritrovamento di una lastra con incisa una ‘Triplice Cinta’ all’interno di una cisterna posta sopra la rocca di San Paolino, dove vi sono i ruderi dell’antico castello, ha invogliato il Comune ad effettuare ulteriori indagini sull’area del castello, invitando Gruppi Archeologici d’Italia, l’Associazione Godsutera Sutera a instaurare un protocollo d’intesa da sottoporre alla Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Caltanissetta per avviare un campo di ricerca sul sito.

Ottenuta giorni fa l’autorizzazione della Soprintendenza che assume la direzione scientifica dello scavo, tra Aprile/Maggio 2022 con un campo scuola nazionale organizzato dai Gruppi Archeologici d’Italia sotto la codirezione del Prof. Ferdinando Maurici e il Dott. Alberto Scuderi si inizieranno i primi lavori di indagine archeologica sul sito in oggetto.

COMUNICATO

Exit mobile version
Magaze

GRATIS
VISUALIZZA