Santo Stefano Quisquina: il Consiglio Comunale approva il bilancio di previsione 2021-2023

SANTO STEFANO QUISQUINA – Nell’adunanza del 9 agosto 201 il Consiglio Comunale di Santo Stefano Quisquina, convocato dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha approvato il Documento Unico di Programmazione ed il Bilancio di previsione 2021-2023, con voto favorevole dei consiglieri di maggioranza. Il consigliere del gruppo di minoranza presente si è astenuto dalla votazione.

Il gruppo di maggioranza ha espresso apprezzamento sui contenuti del Bilancio di previsione, evidenziando che, in un delicato e particolare periodo di emergenza, è stata garantita la copertura finanziaria di tutti i servizi erogati dal Comune. L’obiettivo è stato perseguito nel rispetto degli equilibri di bilancio, che sono stati assicurati nonostante il peso degli accantonamenti relativi al disavanzo accertato nel 2015 e al Fondo di svalutazione dei crediti di dubbia esigibilità, correlato alla carenza di incassi negli ultimi esercizi precedenti.

Il Consiglio Comunale ha anche approvato, all’unanimità, la proposta di utilizzazione delle risorse del Fondo perequativo degli Enti Locali, assegnate al Comune dalla Regione Siciliana per compensare le minori entrate tributarie determinate dalle disposizioni governative correlate all’emergenza sanitaria Covid-19, per la riduzione della TARI 2021 a tutte le utenze non domestiche, nella misura del 71,84 %. Nella stessa seduta è stato approvato all’unanimità il Regolamento di economato ed il Regolamento comunale recante disposizioni per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo agli alunni delle scuole secondarie di I e II grado.

COMUNICATO. 

Exit mobile version