Giornata della Terra 2021: piantati tre alberi all’I.I.S.S. Luigi Pirandello di Bivona

BIVONA – L’I.I.S.S. Luigi Pirandello di Bivona ha adottato tre alberelli di ulivo in occasione della Giornata della Terra 2021 e sono stati posti a dimora negli spazi antistanti gli edifici scolastici che ospitano i licei e gli istituti tecnici e professionali. La scuola ha aderito volentieri alla iniziativa realizzata dalla Condotta Slow Food Monti Sicani. Gli ideali dell’associazione creata da Carlo Petrini, sintetizzati dall’idea del cibo buono, pulito e giusto, non possono non essere fatti propri dalla scuola diretta dalla Dott.ssa Giusi Gugliotta, una scuola che vuole essere attenta ai bisogni del territorio e aperta alle dinamiche e alle problematiche globali
La condotta Slow Food Monti Sicani, ha voluto promuovere la tutela della biodiversità proponendo l’adozione delle piante di Biancolilla centinara, una varietà rara di ulivo, tipica delle nostre zone e a rischio estinzione.
L’I.I.S.S. Luigi Pirandello, con gli studenti e il personale tutto, celebrando la Terra, ha voluto sottolienare il valore della vita e della bellezza, ma soprattutto richiamare l’attenzione sui gravissimi danni che l’ambiente naturale subisce ad opera dell’uomo.
Si è trattato di un momento di riflessione, inserito nelle attività di Educazione civica coordinate dal prof. Angelo Longo, riconducibili alle sfide portate in evidenza dall’Agenda 2030, utile a stimolare negli studenti idee e pratiche di cittadinanza attiva e consapevole. Ciascuno di noi coi nostri comportamenti, le nostre pratiche quotidiane e i corretti stili di vita può contribuire al benessere generale e alla salvaguardia del pianeta.