A Palazzo Adriano distribuiti i primi 2.500 alberi di Ulivo agli agricoltori

PALAZZO ADRIANO – Domenica 7 marzo nella splendida piazza di Palazzo Adriano c’è stato un momento di “festa”,  l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Nicola Granà ha distribuito gratuitamente i primi 2.500 alberi di Ulivo agli agricoltori a fronte dei 10.000 già acquistati dal comune per promuovere la coltivazione dell’ulivo, pratica agricola in cui il comune ha deciso di investire.

Palazzo Adriano – scrive il Sindaco – deve recuperare in termini agricoli un divario rispetto ai territori comunali viciniori che già da tempo hanno scommesso sull’olivicoltura.
L’azione incentivate portata avanti da questa amministrazione comunale ci proietta a un’accelerazione verso un futuro green vocato alla salvaguardia dei suoli agricoli con il beneficio della produttività che ne porterà al territorio benefici economici non indifferenti.
Un investimento per il futuro questo è il mantra che ci ripetiamo per un intervento che è stato accolto favorevolmente da tutta la popolazione che ringraziamo, infatti in tanti hanno aderito al progetto e proprio nella giornata di ieri la soddisfazione più grande è stata quella di assistere alla concessione delle piantine e dopo poche ore alla messa a dimora nei terreni agricoli.
Ricordiamo che Palazzo Adriano possiede terreni unici per la coltivazione degli ulivi e pertanto si procederà con un’azione di incentivazione alla coltura che non si limita alla sola concessione gratuita delle piantine ma anche alla promozione dell’olio extravergine di oliva e all’aggregazione dei produttori al fine di proporre sul mercato un prodotto unico di alta qualità che gratifichi economicamente il lavoro di nostri agricoltori.
Ringraziamo tutti coloro – conclude il Sindaco – che ci hanno dato una mano alla distribuzione e allo scarico, ringraziamo inoltre per la collaborazione e il supporto logistico il corpo dei Volontari ANPAS – U.G.E.S di Palazzo Adriano.
Exit mobile version
Magaze

GRATIS
VISUALIZZA