San Giovanni Gemini: il Sindaco informa di quattro nuovi casi di Coronavirus

EMERGENZA CORONAVIRUS, REPARTO DI MICROBIOLOGIA DELL' OSPEDALE DI CREMONA PER LE ANALISI DEI TEST EFFETTUATI IN LOMBARDIA COVID19 COVID 19 CORONA VIRUS TEST TAMPONE FARINGEO NASALE PROVETTA PROVETTE FIALA FIALE

SAN GIOVANNI GEMINI – Il Sindaco Carmelo Panepinto, ha appena informato la cittadinanza di ulteriori casi di coronavirus.

Gli ultimi dati relativi all’epidemia da Covid-19 nel nostro territorio, – scrive il Sindaco – fanno aumentare la preoccupazione e lo stato di allerta: quattro nuovi casi si sono aggiunti alla lista degli infetti.
Dai dati epidemiologici in nostro possesso emerge che le fonti d’infezione non sono collegate fra loro, ma il virus circola nel nostro territorio e diventa difficile tracciarne il contagio.
Mi preoccupa l’approssimarsi della stagione invernale ma sono convinto che tutti assieme possiamo arrestarne la diffusione.
Dobbiamo farcela per i nostri figli, per la tradizione che ci appartiene e per la nostra economia.
Non rimettiamoci esclusivamente ai divieti imposti dal DPCM, rendiamoci protagonisti di una battaglia per la nostra salute e per il nostro futuro.
Bastano poche semplici regole:
– Evitare i contatti superflui;
– Non trascurare i sintomi riconducibili all’infezione da Coronavirus;
– Essere orgogliosi di scoprire una possibile fonte di contagio, anche se questa ipotesi ci riguarda personalmente.
Mai come in questa emergenza riusciamo a salvaguardare noi stessi se prima salvaguardiamo gli altri.
Saranno privilegiati sempre momenti di collaborazione, ma non mancheranno momenti repressivi severi, se sarà necessario per il rispetto delle regole.

Avendo sperimentato – conclude il Sindaco –  la sensibilità della Comunità Sangiovannese, sono certo di trovare massima condivisione in questo percorso di civiltà che, come sempre, ci vedrà vittoriosi.