Cammarata – Un albero per ogni bambino nato

CAMMARATA – La Giunta Comunale, ha approvato una delibera con la quale si dispone di piantare un albero per ogni nato.

Il promotore di questa iniziativa  è l’Assessore Dott. Giuseppe Mangiapane, il quale, prendendo spunto dalla legge  n. 10 del 14-1-2013, che obbliga i Comuni superiori ai 15.000 abitanti di  mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato o adottato (cioè per ogni iscrizione all’ Anagrafe Comunale), ha voluto estenderla anche al Comune di Cammarata.

Arricchire il patrimonio arboreo  del nostro territorio  e salvaguardare quello esistente, è stato uno degli  obiettivi prefissati da questa Amministrazione –  afferma l’Assessore Mangiapane –  alberi e piante in generale, oltre a rendere bello il paesaggio,  sono fonte di vita, riducono i dissesti idrogeologici,   producono ossigeno,  purificano l’aria assorbendo notevolmente le emissioni di CO2, causa principale dell’effetto serra che sta stravolgendo l’eco sistema mondiale.

Il progetto prevede la piantumazione annuale, con una cerimonia ufficiale,  di un numero di piantine arboree quanti sono stati i bambini nati o adottati, in un area adiacente al centro abitato, con l’auspicio di avere  fra alcuni anni, un bellissimo bosco da tramandare  alle generazioni future.