Calcio a 5 – Gemini Futsal, salta l’iscrizione in Serie C2. Adesso il futuro è un rebus

SAN GIOVANNI GEMINI – Adesso è ufficiale: la “storica” formazione del San Giovanni Gemini Futsal non prenderà parte al prossimo campionato interprovinciale di Serie C2. Dopo sei lunghe stagioni vissute da protagonista, la piccola realtà montana nata nel 2013 ha deciso, dopo svariate riunioni tra giocatori e dirigenti, di non iscrivere la squadra al suddetto torneo, con le adesioni che si sono chiuse venerdì scorso 23 agosto 2019.

Sono diversi i motivi che hanno spinto la società dell’oramai ex presidente Gaspare Alongi a rifiutare l’iscrizione. Anzitutto da un lato puramente finanziario: il sodalizio sangiovannese, evidentemente, non è più nelle condizioni di poter sostenere tutte le spese derivanti dai costi per l’iscrizione e dalle lunghe trasferte. Sia anche da un punto di vista tecnico-dirigenziale. L’organico si presenta numericamente troppo corto nonchè qualitativamente incompleto, mentre la società è all’asciutto di soci in grado di finanziare, per passione, questa realtà di calcio a cinque.

Il futuro è oltretutto un “rebus”: un grande punto interrogativo che non trova riscontri. Il calcio a cinque a San Giovanni Gemini potrebbe vivere il cosiddetto “anno sabbatico” senza partecipare a nessun campionato. L’ipotesi meno concreta sarebbe quella di comporre una nuova società e iscriverla al prossimo torneo di Serie D, certamente meno impegnativo dal punto di vista tecnico ma pur sempre economicamente dispendioso. Se ne saprà di più nelle prossime settimane: il rischio è la scomparsa immediata del San Giovanni Gemini Futsal qualora i dirigenti decidessero di gettare la spugna definitivamente.