Trail Running – Impresa storica per il sangiovannese Salvatore Cordaro: percorsi 94 km sull’Etna

CATANIA – Venerdì scorso, 26 luglio 2019, a Linguaglossa, piccolo paesino ai piedi dell’Etna, è andata in scena una delle gare di Trail Running probabilmente più faticose e dure dell’intero panorama internazionale. Tra i 100 partecipanti c’era anche l’atleta sangiovannese Salvatore Cordaro, che con determinazione e passione ha rappresentato ottimamente il comprensorio dei Monti Sicani. Un percorso impegnativo, complicato e tortuoso lungo il Parco dell’Etna, con scenari unici al mondo, estesi in una lunghezza complessiva di 94 km.

Tanta adrenalina, enorme fatica e sofferenza, con la quota massima fino a 3300 metri e con un dislivello complessivo di 4400 metri. L’esperto Salvatore Cordaro è andato oltre le più rosee aspettative perché è riuscito a chiudere la gara in 21 ore, piazzandosi al 35° posto nella classifica generale dopo aver gareggiato con atleti provenienti da ogni parte del mondo. Si tratta di una vera e propria impresa storica per il nostro centro montano. Mai nessuno, infatti, in questa particolare specialità, era riuscito a compire ben 94 km. Anche il team della Sicani Bike e tutto il direttivo si è complimentato con l’atleta Cordaro per l’esperienza vissuta da protagonista e per l’ottimo risultato ottenuto in terra catanese.