Il primo weekend del mese di maggio è andato in archivio nel segno degli spareggi play-off promozione (semifinali) e play-out salvezza (gara unica) nel campionato interprovinciale di Prima Categoria siciliano. Emozioni a grappoli e numerose conferme nei gironi B e G che più ci riguardano da vicino.

Nel girone B del torneo di Prima Categoria ben due gli spareggi play-off (semifinali). Entrambi sorridono alle società di casa: passano il turno Stefanese e Supergiovane Castelbuono, che battono 2-1 rispettivamente Futura Brolo e Roccapalumba davanti al proprio pubblico. Nell’unico spareggio play-out, invece, esultano i messinesi del San Fratello che salvano la categoria superando di misura, 1-0, i madoniti del Città di Castellana. 

Nel girone G del campionato di Prima Categoria si sono pure disputati due scontri play-off (semifinali). Il derby agrigentino sorride all’Empedoclina: 1-0 all’Angelo Cuffaro Raffadali nel match giocato allo stadio “Collura” di Porto Empedocle. Ci sono voluti i tempi supplementari, invece, nell’altra semifinale play-off tra la Leonfortese e la Masterpro San Cataldo: 0-0 dopo 120’, così sono gli ennesi ad accedere alla finalissima play-off in virtù di una migliore posizione in classifica. In chiave play-out, infine, reti bianche anche nell’unico spareggio Agira-Nissa: 0-0, gli ennesi salvano la categoria.

PRIMA CATEGORIA “B” – SEMIFINALI PLAY-OFF:
Stefanese
– Futura Brolo 2-1
Supergiovane Castelbuono – Roccapalumba 2-1
FINALE: Stefanese – Supergiovane Castelbuono

PRIMA CATEGORIA “B” – SPAREGGIO PLAY-OUT:
San Fratello
– Città di Castellana 1-0

PRIMA CATEGORIA “G” – SEMIFINALI PLAY-OFF:
Empedoclina
– Angelo Cuffaro 1-0
Leonfortese – Masterpro San Cataldo 0-0 d.t.s.
FINALE: Empedoclina – Leonfortese

PRIMA CATEGORIA “G” – SPAREGGIO PLAY-OUT:
Agira
– Nissa 0-0