Terminata la stagione regolare da circa otto giorni, nei campionati dilettantistici siciliani di Eccellenza e Promozione è già tempo di spareggi play-off promozione e play-out salvezza. Andiamo a rivedere tutti i risultati.

IN ECCELLENZA – Nella giornata di ieri, domenica 14 aprile 2019, nel girone A del massimo torneo regionale, si è disputato lo scontro play-out per il mantenimento della categoria. A sorridere è il Cus Palermo che batte 1-0 il Città di Caccamo grazie ad un goal di Pirrotta, festeggiando così la permanenza. La formazione di Caccamo, viceversa, retrocede mestamente in Promozione dopo soli due anni.

PROMOSSO IN SERIE D: Licata;
RETROCESSE IN PROMOZIONE: Marsala 1912, Partinicaudace, Castelbuono e Città di Caccamo;
AI PLAY-OFF NAZIONALI: Canicattì;
SPAREGGIO PLAY-OUT: Cus Palermo – Città di Caccamo 1-0.

IN PROMOZIONE – Attenzione massimale rivolta anche in Promozione girone A. Allo stadio “Vito Di Marco” di Cammarata è andato in scena l’attesissimo spareggio promozione tra l’Oratorio Marineo (nella foto in alto) e la Don Carlo Misilmeri, le due società che in campionato hanno chiuso in vetta alla classifica a parità di punti. Match spettacolare, conclusosi con il successo della matricola di Marineo (3-2) dopo i tempi supplementari (2-2 i regolamentari), che conquista così la promozione in Eccellenza. La squadra di Misilmeri, invece, si giocherà la finalissima play-off contro la vincente di Salemi-Olimpica Akragas (match in programma il 28 aprile prossimo). Si è pure svolto lo spareggio play-out: a salvare la Promozione è il Villabate, che infligge un pesantissimo 3-0 alla Libertas Racalmuto (sensazionale tripletta del sempreverde Massimo Li Castri).

PROMOSSO IN ECCELLENZA: Oratorio San Ciro e Giorgio;
RETROCESSE IN PRIMA CATEGORIA: Vis Borgo Nuovo e Libertas Racalmuto;
SEMIFINALE PLAY-OFF: Salemi-Olimpica Akragas (28 aprile);
FINALISTA PLAY-OFF: Don Carlo Misilmeri;
SPAREGGIO PLAY-OUT: Villabate – Libertas Racalmuto 3-0.