Domenica scorsa, 7 aprile 2019, si sono conclusi i campionati dilettantistici siciliani di Eccellenza e Promozione con la 30° ed ultima giornata, che ci ha fornito le classifiche finali e i relativi verdetti. L’attenzione è adesso rivolta interamente ai prossimi spareggi play-off promozione e play-out salvezza, che con molta probabilità andranno in scena dopo le festività di Pasqua, più in particolare domenica 28 aprile 2019. 

Nel campionato di Eccellenza girone A non si disputeranno spareggi play-off. L’unica società a qualificarsi direttamente è il Canicattì, forte dei 15 punti di vantaggio sul Città di Sant’Agata terzo in classifica. Dunque i canicattinesi affronteranno nel mese di maggio i classici play-off nazionali per l’accesso in Serie D. In chiave play-out, invece, l’unico spareggio salvezza si giocherà a Palermo e vedrà di fronte gli “universitari” del Cus Palermo e i “madoniti” del Città di Caccamo: chi perde saluterà l’Eccellenza. Retrocesso direttamente in Promozione il Marsala 1912 in virtù dei 12 punti in meno rispetto a Castellammare 1994 e Mussomeli.

PROMOSSO IN SERIE D: Licata;
PROMOSSO AI PLAY-OFF NAZIONALI: Canicattì;
SPAREGGIO PLAY-OUT: Cus Palermo – Città di Caccamo (A Palermo);
RETROCESSE IN PROMOZIONE: Marsala 1912, Partinicaudace e Castelbuono. 

Nel campionato di Promozione girone A, invece, non abbiamo ancora una società promossa direttamente in Eccellenza. Questo verdetto verrà a galla domenica prossima, 14 aprile 2019, a seguito dello spareggio (in scena a Cammarata) che vedrà opposte le palermitane Oratorio Marineo e Don Carlo Misilmeri, che in campionato hanno chiuso a pari merito con 72 punti a testa. La perdente sfiderà nella finalissima play-off la vincitrice dell’unica semifinale: Salemi-Olimpica Akragas. Match da brividi anche in ottica salvezza: Villabate e Libertas Racalmuto si contenderanno la permanenza in Promozione in una gara secca.

PROMOSSO IN ECCELLENZA: Spareggio Oratorio Marineo-Don Carlo Misilmeri (A Cammarata);
SEMIFINALE PLAY-OFF: Salemi – Olimpica Akragas (A Salemi);
SPAREGGIO PLAY-OUT: Villabate – Libertas Racalmuto (A Villabate);
RETROCESSO IN PRIMA CATEGORIA: Vis Borgo Nuovo.