VALLELUNGA – Si è svolta a Vallelunga Pratameno la manifestazione sulla cardio protezione territoriale organizzata e sponsorizzata da Rotary Club Mussomeli – Valle del Platani, capofila di tutti i Club dell’Area Nissena che hanno in egual misura contribuito finanziariamente alla realizzazione del progetto.

Da diverso tempo la Rotary Foundation, per il tramite del Distretto 2110 Sicilia – Malta e dei Club ad esso afferenti, si spende sul nostro territorio per dare delle maggiori probabilità di sopravvivenza a chi è colpito da infarto improvviso che se non trattato nell’arco di pochi minuti può risultare fatale al malcapitato di turno.

I defibrillatori portatili di ultima generazione, costituiscono un’apparecchiatura ausiliaria salvavita per la loro efficacia e semplicità d’impiego. Poter defibrillare un paziente, significa spesso sottrarre il paziente dal tunnel funesto che lo avrebbe portato alla morte e dargli la possibilità di essere trasportato in condizioni di maggiori sicurezza al presidio ospedaliero più prossimo, idoneo al proseguimento delle cure.

Cinque di queste moderne apparecchiature, durante la manifestazione, sono state donate ai comuni di Cammarata, Campofranco, Sutera, Vallelunga P. e Villalba e consegnate nelle mani dei rispettivi Sindaci. Per il comune di Cammarata è intervenuto il Vice Sindaco geom. Giuseppe Bastillo.

L’attività benefica della Fondazione Rotariana, non si è limitata alla donazione dei defibrillatori ed all’organizzazione di un convegno sul tema, ma si è fatta carico della formazione di operatori abilitati all’uso dell’apparecchiatura fornita.

Per il comune di Cammarata hanno conseguito l’attestato di operatori B.L.S. (Basic Live Support)  gli agenti di P.M. Di Grigoli Lobrigida, Ferrara Rosalia,La Carbona Calogero, Lo Cacciato Miranda e gli impiegati Lino Vito, Longo Loredana, Scrudato Nazarena.

Alla giornata sulla cardio protezione hanno partecipato come relatori: Il prof. Giuseppe Indovina, il dr. Luigi Scarnato (Presidente Cuore Chiaro Onlus),  Il dr. Giuseppe Misuraca (Direttore C.O. SUES 118 AG-CL-EN).

Alla manifestazione hanno partecipato le massime Autorità rotariane del Distretto 2110 Sicilia-Malta, (cofinanziatore al 50% del progetto), con in testa il Governatore Titta Sallemi, i Presidenti dei Club di  Caltanissetta, Gela, S. Cataldo, Niscemi, Valle del Salso e naturalmente il Presidente del Club capofila Mussomeli-Valle del Platani, Pippo Montesanto che unitamente al Presidente incoming per l’anno rotariano 2019/2020, Carmelo Arcieri, hanno avuto il piacere di consegnare il defibrillatore al vice sindaco Bastillo e gli attestati ai Corsisti di Cammarata.