PHOTO ACR CASTELLUCCESE, PAGINA FACEBOOK UFFICIALE.

Weekend di grande calcio e ricchissimo di sfide emozionanti anche nel campionato interprovinciale di Prima Categoria. Nei gironi B & G le società sono scese in campo per la disputa della ventitreesima giornata: solo 270’ al termine della stagione regolare. Un solo punto separa la Castelluccese (girone B) e l’Armerina (girone G) dal matematico accesso diretto al prossimo campionato di Promozione. Verdetti che potranno arrivare già domenica prossima. Nel frattempo, andiamo a riassumere l’ultimo fine settimana calcistico, analizzando risultati e classifiche.

Nel girone B del campionato di Prima Categoria prosegue l’inarrestabile marcia vittoriosa della capolista Castelluccese che schianta con secco 3-0 il Città di Castellana e si avvicina all’oramai prossimo torneo di Promozione. Rallenta la Supergiovane Castelbuono, che viene bloccata 2-2 a Castronovo di Sicilia (per i biancoazzurri doppietta di Gattuso) e viene così sorpassata in classifica dall’arrivo imperioso della Stefanese, al quale basta l’1-0 casalingo sulla Real Campofelice per riappropriarsi del secondo posto. In zona play-off, inoltre, fa notizia la sconfitta esterna (3-2) del Città di Mistretta sul terreno di gioco del fanalino di coda Real Suttano. In chiave salvezza, invece, fondamentale affermazione interna del Valledolmo: 1-0 nel derby del vicinato contro il Roccapalumba. A decidere questa sfida è la tredicesima rete stagionale dell’attaccante rumeno Morosanu. Respirano e guadagnano tre punti preziosissimi anche i messinesi del San Fratello che si aggiudicano 3-2 la trasferta di Trabia.

Nel girone G del torneo di Prima Categoria la situazione è pressoché analoga. Pirotecnica ma importantissima affermazione esterna della capolista Armerina: 3-4 a Raffadali contro l’Atletico Aragona. Una prova di forza da parte degli ennesi che intravedono la Promozione. La formazione di Piazza Armerina vanta ben 8 punti di vantaggio sull’Empedoclina a tre turni dalla fine. L’undici di Porto Empedocle risponde comunque presente aggiudicandosi la sfida casalinga contro la Cusn Caltanissetta. La lotta play-off si arricchisce notevolmente dalla presenza della corazzata Masterpro di San Cataldo, che nell’anticipo del sabato ha espugnato Leonforte, superando 1-0 la Branciforti. L’Angelo Cuffaro di Raffadali viene stoppata 1-1 a Caltanissetta dalla blasonata Nissa, così la Leonfortese si riappropria del quarto posto grazie al netto 3-0 esterno inflitto al Villarosa. Alla pericolante Agira, infine, il delicatissimo incrocio al cospetto del Ravanusa: tre punti che consentono agli ennesi di allontanarsi parzialmente dalla temibile zona play-out.

PRIMA CATEGORIA “B” – 23° GIORNATA – 30/31 MARZO 2019:
Real Trabia – San Fratello 2-3 SABATO
Stefanese – Real Campofelice 1-0 SABATO
Valledolmo – Roccapalumba 1-0
Castelluccese – Città di Castellana 3-0
Castronovo – Supergiovane Castelbuono 2-2
Real Suttano – Città di Mistretta 3-2
RIPOSA: Futura Brolo

CLASSIFICA:
Castelluccese 47 punti
Stefanese 39
Supergiovane Castelbuono 38*
Futura Brolo 33
Città di Mistretta 32
Roccapalumba 32
Real Campofelice 29
Castronovo 29
Valledolmo 26*
San Fratello 22*
Real Trabia 22
Città di Castellana 18
Real Suttano 14
* Devono osservare un turno di riposo.

PRIMA CATEGORIA “G” – 23° GIORNATA – 30/31 MARZO 2019:
Branciforti – Masterpro San Cataldo 0-1 SABATO
Atletico Aragona – Armerina 3-4
Empedoclina – Cusn Caltanissetta 3-1
Gemini – Città di Nicosia 1-1
Nissa – Angelo Cuffaro Raffadali 1-1
Villarosa – Leonfortese 0-3
Agira – Ravanusa 4-3

CLASSIFICA:
Armerina 56 punti
Empedoclina 48
Masterpro San Cataldo 47
Leonfortese 45
Angelo Cuffaro Raffadali 44
Atletico Aragona 31
Villarosa 30
Ravanusa 28
Cusn Caltanissetta 23
Agira 21
Nissa 20
Gemini 20
Città di Nicosia 17
Branciforti 16