SCIACCA – Ancora una gioia per gli ambiziosi Giovanissimi Provinciali delle Aquile Cammarata (nella foto copertina). Dopo aver superato a pieni voti il primo ostacolo play-off chiamato Ravanusa otto giorni fa, gli “aquilotti” prendono il volo e conquistano la semifinale play-off, aggiudicandosi nella mattinata di oggi il match esterno di Sciacca contro la Scuola Calcio Nana Gulino per 0-2, gara valida per la seconda fase degli spareggi play-off provinciali agrigentini.

In terra saccense altra prova di carattere e determinazione da parte dei rossoblù guidati da Giuseppe Virga, che continuano a stupire tutti per i traguardi fin qui ottenuti tra campionato e fase finale. Un goal per tempo e le Aquile di Cammarata fanno loro l’incontro mattutino al cospetto dei pari età di Sciacca. A pochi secondi dalla conclusione della prima frazione di gioco, sblocca il match il giovane Gaetano Munì con un vero e proprio eurogol da vedere e rivedere. All’intervallo è 0-1.

A metà del secondo tempo perviene anche il raddoppio dei montani con il sigillo del capocannoniere e bomber di razza Gaetano Bongiovanni che vale il definitivo 2-0. La giovane comitiva di Cammarata, dunque, raggiunge uno storico traguardo, strappando il pass per la semifinale (gare di andata e ritorno). Non si conosce ancora l’avversario, se ne saprà di più nei prossimi giorni, tuttavia il giovane gruppo della Montagna potrà godersi in settimana questo successo e preparare con tranquillità il prossimo impegno play-off.