CASTELVETRANO – Il Gemini Futsal (nella foto in alto) esce sconfitto a testa alta dalla durissima trasferta trapanese di Castelvetrano contro l’ostico Sicilia. La gara, valida per il 21° turno del torneo di Serie C2 girone A, giocata sabato pomeriggio, è stata sostanzialmente equilibrata dal primo all’ultimo minuto di gioco ed è stata vinta con forza e carattere dai padroni di casa con il risultato finale di 6-5. Autentico botta e risposta tra le due società, che alla fine ha però premiato la squadra più cinica in fase realizzativa. Alla formazione di San Giovanni Gemini, orfana di alcuni titolari, non bastano i goal di Romano, Lo Bianco, Reina e la doppietta del solito fantasista Montalto.

Il Sicilia di Castelvetrano porta a casa tre punti salvezza pesantissimi grazie ai sigilli di Mandina (doppietta), Bonanno, Trotta, Graffeo e Raineri. In questo preciso momento della stagione, il Gemini Futsal capitanato da Vincenzo Lo Bianco in classifica si ritrova in terzultima posizione con 23 punti e con il rischio, serio e reale, di disputare gli spareggi salvezza per mantenere la categoria. A tal proposito sarà fondamentale vincere il match casalingo di sabato prossimo, 23 marzo, di fronte al pericolante San Vito Lo Capo: sfida cruciale ed importantissima in ottica permanenza, che i biancorossi sangiovannesi non possono permettersi di “steccare”. L’appuntamento al Palasport “Giovanni Scrudato” di San Giovanni Gemini è per le ore 16:00.