CASTELTERMINI – Casteltermini è un comune costretto a soffrire la problematica della viabilità da diversi anni, ma oggi più che mai corriamo il serio rischio di rimanere isolati.

Scrivono così i Consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle di Casteltermini .

Da anni, infatti, si attende il ripristino di due Strade Provinciali (ufficialmente non transitabili) – SP 20 e SP 22 – che collegano Casteltermini alla SS 189, nonostante i proclami degli Amministratori locali in sede elettorale o attraverso i giornali online. 

Subito dopo le precipitazioni che hanno colpito l’intera isola nei primi giorni di novembre abbiamo più volte segnalato il serio rischio di isolamento che corre il nostro territorio, invitando l’Amministrazione comunale a pretendere degli interventi urgenti nelle nostre strade provinciali, nonché a ripristinare la sicurezza stradale all’interno del territorio comunale. 

In tre mesi poco o nulla è stato comunicato alla cittadinanza, così come limitati, e quasi inutili, sono stati gli interventi finora effettuati. Ma cosa ben più grave è l’indifferenza mostrata verso il tema della viabilità che attanaglia l’intera cittadinanza castelterminese. È notizia di pochi giorni fa la richiesta di Trenta sindaci delle province di Agrigento, Caltanissetta e Palermo di un incontro urgente con il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, preoccupati della sospensione dei lavori sulle strade statali 640 e 189 (Agrigento – Caltanissetta e Agrigento – Palermo) a causa della crisi della Cmc. Tra i nomi dei Sindaci e dei vari rappresentanti presenti, in base agli articoli apparsi, non figurerebbe quello del Comune di Casteltermini. 

Caro primo cittadino e cara Amministrazione comunale, attendendo il countdown dei famosi 100 giorni, vi chiediamo per l’ennesima volta di occuparvi immediatamente (quantomeno) del serio rischio di isolamento della comunità castelterminese e della sicurezza stradale.