PHOTO SAMUELE RUSSOTTO.

CAMMARATA – Una cena di fine anno per chiudere al meglio il 2018 e scambiarsi gli auguri in occasione delle imminenti festività natalizie. I soci dell’Inter Club Monti Sicani si sono “radunati” nella serata di venerdì in un noto ristorante per condividere tutti insieme il classico momento a tinte neroazzurre. Il sodalizio presieduto da Riccardo Mangiapane è al suo secondo anno di vita e continua a raccogliere risultati eccellenti in virtù delle numerose iniziative promosse nel corso della stagione sportiva, rivolte agli oltre 80 tesserati di ogni fascia di età.

Nel corso della serata, oltre ad un gustosissimo e ricchissimo antipasto, associato ad una buonissima pizza, il Club ne ha approfittato per sorteggiare un bel po’ di premi destinati ai propri soci e per la consegna del consueto kit contenente gadget e tessera. Sorteggiati zaini, sciarpe, felpe neroazzurre e due maglie storiche risalenti allo scudetto dei record targato Trapattoni nel 1989. Quest’anno, in aggiunta, l’Inter Club Monti Sicani ha promosso una solidale iniziativa, ovvero la raccolta di alimenti riservata alle famiglie più bisognose e meno fortunate, attraverso le associazioni di volontariato del nostro territorio. La serata è proseguita con un bel brindisi per l’anno che verrà, sicuramente ricco di successi e traguardi per il Club nato nell’estate del 2017 per volere di un gruppo di amici unificati dalla stessa passione per l’Inter.

L’impegno del presidente Riccardo Mangiapane è quotidiano, assiduo, costante e sacrificante. Tuttavia viene ripagato attraverso la passione e la collaborazione dei numerosissimi soci regolarmente tesserati. “Cos’è per noi un Club? E’ amicizia – ci ha detto – l’occasione giusta per potersi incontrare, uniti da un denominatore comune a tutti. Il Club è l’insieme di esperienze vissute con l’intero gruppo, di viaggio e di passione. Per noi rappresenta divertimento con quel briciolo di impegno economico, grazie al piccolo contributo annuo da parte di ognuno di noi. Da quest’anno, in occasione del Natale, useremo il Club come entità di gruppo, in modo da aiutare chi non può permettersi quello di cui noi disponiamo, ovvero cibo, alimenti e indumenti. Ringrazio tutti i soci e chi ci ha aiutato nella raccolta per le famiglie più bisognose. Rivolgiamo i nostri più sentiti auguri e speriamo di riproporre iniziative come queste anche in futuro”.