LERCARA FRIDDI – Successo straripante per l’Albatros Lercara che chiude con i fiocchi questo sensazionale 2018. La squadra gialloverde capitanata dai presidente Lupo e Catalano non fanno sconti e nell’ultimo turno del girone d’andata in Promozione, travolgono con un secco 5-1 il Don Bosco Partinico di Mimmo Bellomo. Una grande prova da parte dei gialloverdi, nonostante un match che si era messo in salita dopo soli 8’ giri di lancetta quando gli ospiti avevano sbloccato l’incontro con Corso. Sembrava la giornata giusta per la formazione di Partinico, che però si trasformerà bel presto in un incubo.

Digerito lo svantaggio iniziale, l’Albatros Lercara ha pigiato forte il piede sull’acceleratore trovando nel giro di 1’ (tra il 24’ e il 25’) dapprima il pareggio e poi anche il sorpasso, in entrambi i casi con l’attaccante Buchashvili, new entry dal mercato di riparazione. Alla mezz’ora del primo tempo c’è gloria anche per un altro neo acquisto, Dario Costa, che firma il 3-1 dopo aver superato l’uscita del portiere Zabbia, ex di turno per i suoi trascorsi a Lercara Friddi la scorsa stagione.

I lercaresi si confermano rullo compressore anche nella ripresa andando a segno altre due volte. D’Oca realizza il goal del 4-1 a metà secondo tempo e nei minuti di recupero, al 91’, Mossa corona al meglio la propria prestazione siglando il definitivo 5-1. Per il centrocampista gialloverde una prova da incorniciare e condita da ben tre assist vincenti. L’Albatros Lercara chiude così nel migliore dei modi il proprio anno solare. Se non altro, potrà pianificare al meglio e con tutta tranquillità il lungo girone di ritorno in Promozione dopo aver superato a pieni voti il girone d’andata.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
ALBATROS LERCARA 5
DON BOSCO PARTINICO 1
RETI: 8’ Corso, 24’-25’ Buchashvili, 31’ Costa, 63’ D’Oca, 91’ Mossa.
ALBATROS LERCARA: Lo Bue (83’ Saglimbeni), Mossa, Marguglio (46’ D’Oca), Rosselli (88’ Scirè), Vicari, Facella, Mazzeo, Bonomonte, Buchashvili (59’ Li Castri D.), Muratore (76’ Di Giorgi), Costa. All.: Campanella.
DON BOSCO PARTINICO: Zabbia, Ventimiglia, Palazzolo, Di Trapani, Celestra (74’ Polizzi), Bonanno (56’ La Fata), Corso, Longo, Candela, Albamonte, Jonko. All.: Bellomo.
ARBITRO: Morgante della sezione di Agrigento.