Prima Categoria – Castronovo forza 4: biancoazzurri travolgenti, nulla può il San Fratello

PHOTO ASD CASTRONOVO, PAGINA FACEBOOK UFFICIALE.

CASTRONOVO DI SICILIA – I biancoazzurri del duo Ferrante-Piazza ritrovano i tre punti a ridosso delle festività natalizie. Lo fanno travolgendo 4-1 il San Fratello, scavalcandolo al quarto posto in classifica e piazzandosi in piena zona play-off. Una prova di carattere quella offerta dai palermitani, che hanno messo in chiaro subito le cose già nelle prime battute di gioco. I padroni di casa rompono gli equilibri al 21’ con il pallonetto vincente del giovane Gattuso che beffa l’estremo difensore Bontempo. Il raddoppio 10’ più tardi: angolo di Rini dalla destra e colpo di testa Imperioso da parte di Lo Scrudato che finisce nel sacco.

Il Castronovo ha in pugno il match e i biancoazzurri prendono il largo nel secondo tempo. Ancora il giovanissimo Marco Gattuso va a segno per il 3-0 al 54’. Dieci minuti più tardi il San Fratello riesce ad accorciare le distanze con il proprio capitano, Calabrese, il quale trasforma un calcio di rigore e nel finale di gara verrà pure espulso. Il goal dei messinesi non riaprirà affatto la gara anche perché è troppo tardi. Anzi, sono proprio i padroni di casa ad andare di nuovo in goal con l’acuto del solito bomber Raffaele Reina, che al 75’ firma il poker e mette al sicuro il risultato. Ora le festività natalizie: per il Castronovo la vetta dista solo due lunghezze.

IL TABELLINO DELLA PARTITA:
CASTRONOVO 4
SAN FRATELLO 1
RETI: 21’ Gattuso, 31’ Lo Scrudato, 54’ Gattuso, 64’ Calabrese su rigore, 75’ R. Reina.
CASTRONOVO: Gentile, Collura (84’ P. Reina), Lo Scrudato, Lo Coco, Ferrara, Mastrangelo, Barcellona (81’ Buttacavoli), Caruso, Gattuso (81’ Noto), Rini, R. Reina. All.: Piazza.
SAN FRATELLO: Bontempo, Cobuz (73’ Caprino), Salanitro (46’ Galati), Foti, Mangione (81’ Murabito), Veneroso, F. La Marca, Bevacqua, Calabrese, Ciravolo, Marino (46’ Carroccetto). All.: Cortese.
ARBITRO: Mangiapane della sezione di Agrigento.
NOTE: Espulso Calabrese del San Fratello al 91’.