PHOTO ANDREA DIELI.

PRIZZI – Avvicendamento sulla panchina dell’Ad Maiora Prizzi nel bel mezzo della stagione sportiva 2018-19. Nella giornata di domenica, infatti, poco dopo la sconfitta interna contro il Mistral Meeting Club Carini, l’oramai ex mister Massimo Rappa ha lasciato la conduzione tecnica. “Lo faccio a malincuore e con rammarico – ha spiegato sulla pagina social dei prizzesi – anche perché ho trovato un ambiente sereno e molto familiare che mi ha accolto con affetto. Perché lascio Prizzi? Un solo allenamento settimanale è troppo poco e non mi permette di lavorare bene e dare un’impronta giusta alla squadra. Nutro grande rispetto per questa società ed è per questo che preferisco che si possa puntare su un tecnico presente con più costanza agli allenamenti. Ringrazio tutti i dirigenti che compongono la famiglia dell’Ad Maiora”.

Tempestivamente la società presieduta da Pietro Cannatella si è messa al lavoro e quindi alla ricerca di un valido sostituto all’altezza della situazione. Così, dopo un lunghissimo vertice dirigenziale nella giornata di martedì, è stato presentato il successore di Rappa. Si tratta di Salvatore Collura, per lui un ritorno alla guida tecnica della formazione giallonera, visto che fu proprio lui l’artefice due anni fa della promozione dalla Serie D alla C2. A mister Collura – si legge nel comunicato – il compito di riportare entusiasmo all’interno del gruppo dopo le altalenanti prestazioni in questa prima parte di stagione. Da oggi, insomma, l’Ad Maiora Prizzi ha l’obiettivo di voltare pagina e raddrizzare in corsa il proprio cammino nel campionato di Serie C2 girone A di calcio a 5. Per il neo trainer Collura sarà esordio casalingo contro l’Alcamo Futsal sabato prossimo.