CAMMARATA – Con la celebrazione in onore di San Nicolò, Patrono di Cammarata, il 6 dicembre, iniziano le numerose festività di dicembre.

La festa del Santo Patrono è molto sentita dai fedeli cammaratesi, che partecipano con devozione alle tradizionali celebrazioni che si svolgono nella chiesa Madre.
Partecipano anche in forma ufficiale le massime autorità civili e militari, con in testa il Sindaco Dott. Vincenzo Giambrone, che donerà  l’omaggio floreale al Santo.

Quest’anno, in preparazione alla festa, Domenica 2 dicembre alle ore 19,00, sarà celebrata  la Divina Liturgia di rito greco bizantino animata dalla Comunità di Rito Greco-Bizantino di Palazzo Adriano, presiede Papas Piergiorgio Scalia.

Il triduo sarà celebrato da Don Tommaso Pace, Vice parroco dell’Unità Pastorale di san Giovanni Gemini.

La Festa dell’Immacolata Concezione, è preceduta dall’Inno Akatistos che si canterà in Chiesa Madre giorno 7 dicembre alle ore 19,30.

L’ 8 Dicembre, sempre in chiesa Madre, alle ore 06,00 celebrazione della Messa dell’Aurora, presieduta da Don Giuseppe La Rocca, neo parroco della parrocchia Santa Maria di Gesù.

Pomeriggio, alle ore 18,00 processione del simulacro della Madonna dalla Matrice a san Vito. La processione di ritorno è prevista per il giorno 15 dicembre alle ore18,00.