MUSSOMELI – A distanza di ventiquattro ore dall’esonero del tecnico Alfredo Mattina, la società rossoblù ufficializza il suo sostituto alla guida tecnica del Mussomeli. La scelta definitiva dei dirigenti nisseni è ricaduta sul giovane castelterminese Accursio Sclafani, che ha subito accettato la proposta. Allenatore molto preparato e di grande carisma, tra i più promettenti dell’Isola. Come tecnico vanta già buonissime esperienze avendo collaborato a Malta con Giovanni Tedesco e poi con Walter Zenga. Per due stagioni ha anche guidato la Berretti dell’Akragas Città dei Templi.

Sclafani, ex bomber molto apprezzato da calciatore, porta con sé l’intero staff composto dal suo vice Calogero Bonfatto, dal preparatore atletico Andrea Ginex, dal collaboratore tecnico Andrea Rizzo e dal fratello video-analista Davide Sclafani. “Con la dirigenza del Mussomeli – ha ammesso a caldo Accursio Sclafani – è stato raggiunto un accordo di massima con obiettivi importanti a medio termine. Si cercherà naturalmente di intervenire sul mercato e fare qualche innesto già adesso, sia nel reparto arretrato che in quello avanzato. L’obiettivo principale è di raggiungere una tranquilla salvezza”. Mister Sclafani ieri pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento allo stadio “Alfonso Virciglio” di Campofranco e conosciuto i suoi nuovi ragazzi. Oggi si ritorna in campo per preparare il match esterno in terra trapanese contro l’Alba Alcamo.