BIVONA – Si è spento ieri, all’età di 58 anni, Salvatore Guggino: uomo per bene, padre di due figli, instancabile lavoratore e musicista appassionato. Membro storico del gruppo Sikania Folk, ha lasciato un vuoto incolmabile in quanti lo conoscevano. I membri del gruppo hanno voluto omaggiarlo attraverso una nota su Facebook che riportiamo, integralmente, di seguito:

«È un giorno molto triste per la famiglia del Sikania Folk. Il nostro Totò ci ha lasciati. Un membro storico, tenace, passionale, talentuoso ed una persona per bene, rispettosa e disponibile. Un amico leale, l’amico di tutti. Sempre presente ed instancabile, appassionato fortemente al folk ed alla tradizione. Riusciva sempre a farti sorridere, con una battuta, con un gesto, con una semplice nota della sua fisarmonica. È stato uno dei membri fondatori, presente fin dall’inizio, che ha sempre dato tutto se stesso per il folk e per ciascuno di noi, nei confronti dei quali nutriva un affetto da padre, essendo il membro più grande del gruppo. Già, “grande” è la parola giusta. Totò era il più grande, trattava tutti allo stesso modo, adulti e bambini. Sempre spontaneo e sorridente, bastava mezza chiamata in vista di un’esibizione per ricevere da lui conferma: “ok, ci sono”. Il primo a presentarsi, sempre puntuale. Quando si arrivava all’appuntamento, Totò era già lì ad aspettare, suonando da solo, senza mai lamentarsi dei ritardi “clamorosi” degli altri, perchè per lui era un divertimento, una passione troppo forte. Il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. Finita l’esibizione, spesso faticosa, trovava ancora la forza di suonare, ridere e cantare. Ma questa volta è andato via prima, troppo presto, senza avvisare… Una notizia struggente quella di ieri, che ha sconvolto tutti noi. Avremmmo voluto ridere, scherzare e suonare con te ancora per tanto tempo, e la tua mancanza sarà per tutti noi un vuoto incolmabile. Eri unico. Insostituibile. Inimitabile. Siamo vicini alla tua famiglia, a tua moglie, a Federica e Daniele e a tutti i tuoi parenti in questo momento terribile. Sarai per sempre ricordato e amato dal Sikania Folk. Un giorno ci rincontreremo e siamo sicuri che tu sarai sempre lì ad aspettarci, seduto su quei gradini, suonando..
Ciao Totò..»