Terza Categoria Agrigento – Alessandria della Rocca, la festa può iniziare: arriva la promozione in Seconda

ALESSANDRIA DELLA ROCCA – Dopo l’Atletico Favara, anche l’ambiziosa società dell’Alessandria della Rocca approda nel campionato interprovinciale di Seconda Categoria. E’ festa grande nel piccolo centro agrigentino a seguito del successo sull’Eraclea Minoa nella finalissima play-off di Terza Categoria giocata domenica pomeriggio allo stadio comunale. La compagine allenata dall’esperto tecnico Vincenzo Greco, dopo aver fallito il primo match-ball domenica scorsa, non si fa pregare e supera 2-1 gli avversari, garantendosi la tanto attesa promozione attraverso gli spareggi. Stagione da incorniciare quella degli alessandrini, formazione che ha sempre stazionato ai vertici della classifica grazie ai sigilli, in particolare, del centravanti Ignazio Mortellaro. Il sogno si è così materializzato in una calda domenica di Giugno: l’Alessandria della Rocca ritorna in Seconda Categoria dopo numerosi anni.

Eppure la finalissima play-off si era messa veramente male per i gialloblù, spinti dal calore del proprio pubblico, che allo stadio è riuscito ad occupare ogni ordine di posto. A passare in vantaggio sono infatti gli ospiti dell’Eraclea Minoa con una magistrale punizione di Trinci. Il tempo corre veloce, ma l’Alessandria della Rocca ha avuto il merito di non disunirsi, trovando così il pareggio a 10’ dalla conclusione con Frangiamore. Sarebbe bastato il pareggio ai padroni di casa, che invece ribaltano il match in pieno recupero grazie al sigillo finale dell’esperto Canzoneri, ex Kamarat. Una rete che ha spento le residue speranze dell’Eraclea Minoa. Al triplice fischio del sig. Aquilina di Agrigento via ai festeggiamenti all’interno del terreno di gioco, negli spogliatoi e lungo le vie del paese. Tifoseria e squadra si sono riuniti fino a tarda notte per brindare al grande traguardo chiamato Seconda Categoria.

Le foto sono state tratte dal gruppo Facebook Ufficiale Alessandria della Rocca calcio.