AGRIGENTO – La Strada degli Scrittori, l’itinerario che ripercorre i luoghi siciliani
che hanno visto nascere e produrre i grandi autori che hanno appassionato e formato intere generazioni, lancia un’iniziativa rivolta ai giovani autori locali. Per gli scrittori agrigentini e nisseni l’opportunità di una ribalta nazionale: le loro opere potranno essere presentate, nei prossimi mesi, nel contesto del Festival della Strada degli Scrittori, curato da Felice Cavallaro, durante l’anno del Centocinquantenario della nascita di Luigi Pirandello.

Gli interessati dovranno presentare la propria candidatura entro domenica 30 aprile, inviando all’indirizzo redazione@stradadegliscrittori.it l’istanza corredata da copia dell’opera in pdf. L’iniziativa anticipa il Festival, patrocinato dalla presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, in programma dall’11 maggio fino al 7 luglio nei sei Comuni della Strada degli Scrittori, il percorso dedicato ai grandi autori italiani, che si snoda da Caltanissetta a Porto Empedocle. Il Festival si concluderà con la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla Valle dei Templi e alla casa natale di Luigi Pirandello per celebrare la nascita dello scrittore e drammaturgo.