Asd Casteltermini: finisce a reti bianche il derby agrigentino

CASTELTERMINI – Finisce in parità l’attesissimo derby di promozione tra l’Aragona e il Casteltermini del mister Mauro Micciché.

Al “Totò Russo” sotto una cornice di pubblico delle grandi occasioni, condita da una buona presenza di pubblico di fede granata.

Il Casteltermini conquista un meritato pareggio contro una buona Aragona.

E’ subito il Casteltermini ad avere la prima occasione da rete con Contino ma il direttore di gara annulla la rete per una presunta carica ai danni del portiere aragonese.

Sul finale di primo tempo dopo una scivolata del granata Saieva che colpisce interamente la palla, l’arbitro vede un fallo inesistente ed estrae il cartellino rosso molto discutibile.

Nella stessa azione nasce una mischia ed a farne le spese è l’ex di turno Spina che anch’esso viene espulso.

Ancora più grave è ciò che accade pochi minuti dopo con i tifosi aragonese, che dopo aver rotto il cancello tentano di invadere lo stadio.

Ma fortunatamente tutto ciò viene placato dalle forze dell’ordine.

Il primo tempo si conclude tra mille polemiche e poco più.

Nella ripresa le emozioni continuano da una parte all’altra dove a prendere la parte da protagonisti sono i portieri delle due compagini agrigentine.

Amella come al solito, si rivela sempre più provvidenziale ed inchioda il risultato sullo 0 a 0.

Triplice fischio del signor De Caro, Aragona 0 – Casteltermini 0.

Nel finale grandi applausi dei tifosi granata nei confronti dei propri beniamini che oggi sono scesi in campo molto determinati con l’obiettivo minimo di portare a casa il pareggio e ci sono riusciti.

Prossimo impegno per i granata domenica 22 febbraio 2015 contro il fanalino di coda Sciacca.

Mi chiamo Angelo e sono nato il 21 Giugno 1993. Sono cresciuto con la passione per lo sport, soprattutto per il calcio, che mi ha portato a seguire i vari campionati, da quelli giovanili regionali a quelli della Serie A. Mi sono diplomato nel 2012 presso l'IPIA "Archimede" di Casteltermini e, dallo stesso anno, scrivo di sport per il web, seguendo con particolare attenzione la squadra del mio paesino.