GIROLAMO ARRESTA VINCE IL 2° SLALOM CITTA’ DI VALLEDOLMO

VALLEDOLMO – L’esperto Girolamo Arresta si è aggiudicato con merito, secondo il pronostico della vigilia, il 2° Slalom Città di Valledolmo, settima prova destinata ad assegnare i punti per il Campionato siciliano Acsi Slalom 2010, la serie promossa sul territorio dall’Asd Palatinus Motorsport Capo d’Orlando presieduta da Calogero Mangano, con l’indispensabile supporto e consulenza logistici offerti dal Comitato regionale Acsi Sicilia.

Lo specialista originario di Mazara del Vallo, nel Trapanese, già pluricampione regionale e nazionale nelle cronoscalate e negli slalom negli anni passati, non ha faticato troppo per trovare le giuste contromisure al severo percorso madonita di 2,970 km al volante del suo potente ed agile prototipo Vst a motore Kawasaki, mettendo in riga tutti i suoi più accreditati rivali per la vittoria. Girolamo Arresta è così tornato al successo pieno proprio a Valledolmo, dopo alcuni anni trascorsi al di fuori delle corse (ma non lontano dalle stesse) e un ritorno attivo alle competizioni avvenuto proprio nei primi mesi del 2010. Alle spalle di Arresta, perciò sul podio, si sono classificati rispettivamente Dino Blunda, secondo assoluto e Salvatore Lo Re, a sua volta terzo. Il primo, originario di Alcamo, nel Trapanese, sta mostrando di trovarsi sempre più a suo agio alla guida di un altro prototipo, questa volta un Predator spinto da un propulsore Honda, sul quale aveva già conquistato la terza posizione nel recente Slalom Città dei Formaggi a San Giovanni Gemini, in provincia di Agrigento.

Il catanese Salvatore Lo Re, di Adrano, conferma con il podio di Valledolmo il suo splendido stato di grazia al volante della sua fedele Fiat 126 Suzuki preparata nella sua stessa officina, sulla quale ha già conseguito diversi piazzamenti tra i “top ten”, negli slalom corsi quest’anno in Sicilia. Lo Re, portacolori della scuderia Camporotondo Corse, ha inoltre portato all’ombra dell’Etna il successo nella classe P2 dei Prototipi. Ottimo quarto assoluto è ancora l’esperto messinese di Novara di Sicilia Alfredo Giamboi, sempre regolare ed assai concreto alla guida della sua “inossidabile” Fiat X1/9 schierata dalla Kamiko Corse. Grazie al risultato colto a Valledolmo (ed al successo in classe S6 del gruppo Speciale), Giamboi è passato ora a condurre la classifica provvisoria relativa al Campionato siciliano Acsi Slalom 2010 dopo le prime sei prove, scavalcando in vetta il trapanese Andrea Raiti, assente sulle Madonie.

Al quinto posto si è “issato” il veloce nisseno originario di Mussomeli Biagio Mingoia, autore di una prova senza sbavature al volante della sua Renault Clio Rs K della Gemini Corse con la quale ha dominato la classe GTI3 del gruppo GTI e preceduto nella “generale” l’Elia Avrio ST09 Suzuki pilotata dal pilota catanese Luigi Santonocito, 6° assoluto ed altro alfiere della Camporotondo Corse. Settimo ed ottavo al traguardo si sono infine piazzati rispettivamente l’altro mussomelese Franco Scannella, primo in classe A4 del gruppo A con la sua Peugeot 106 Gti 16v ed il palermitano di Misilmeri Onofrio Vito Alba, con un’Autobianchi A112 Abarth.

Completano la “top ten” nel 2° Slalom Città di Valledolmo l’altro palermitano (ma originario di Caltavuturo) Domenico Faso, 9° su Fiat 126 Kawasaki e l’altro mussomelese Angelo Sapia, da parte sua 10° assoluto con la sua Renault Clio Williams, su cui ha prevalso nella classe N5 del gruppo N. Il 2° Slalom Città di Valledolmo (promosso anche con il fattivo contributo della locale associazione “Olmo Racing” e dell’Amministrazione comunale di Valledolmo) si è svolto su un percorso ricavato sulla strada provinciale 8, da fine centro abitato ed arrivo in località Serra Campanaro, alle porte del paese. Sono cinquantasette i piloti che hanno portato a termine la gara.

Archiviato lo Slalom di Valledolmo, è tuttavia già tempo di pensare all’imminente 20° Slalom delle Rocche, a Novara di Sicilia, ottava prova del Campionato siciliano Acsi Slalom 2010. La kermesse automobilistica, “decana” per questa specialità in Sicilia, si svolgerà domenica prossima, 25 luglio, nello splendido scenario naturale a “cavallo” tra i monti Nebrodi ed i monti Peloritani, nel Messinese. Le iscrizioni alla gara, che si avvarrà ancora della promozione assicurata dall’Asd Palatinus Motorsport e dal Comitato regionale Acsi, si potranno ricevere ancora nei prossimi giorni. Adrenalina pura, un tracciato tra i più panoramici in senso assoluto, spettacolo, passione e degustazioni gastronomiche, atte a far conoscere i caratteristici prodotti tipici locali, faranno inevitabilmente da contorno a questa prestigiosa manifestazione motoristica, che può altresì vantare un passato “titolato” e ricco di storia.

Una ghiotta novità è stata intanto ufficializzata proprio ieri, a tarda sera, da Asd Palatinus Motorsport e da Concordia Motorsport. Nella notte tra sabato 31 luglio e domenica 1° agosto, il noto tracciato alle porte di Agrigento, di proprietà della “famiglia da corsa” che fa capo a Giacomo e Luigi Bruccoleri, ospiterà infatti il 5° Slalom Pista Concordia, nona tappa stagionale per il Campionato siciliano Acsi Slalom 2010. Una prova in notturna, dunque, assolutamente inedita e perciò affascinante, in grado di catalizzare le attenzioni di molti piloti siciliani e non, nonostante il periodo dichiaratamente festivo. Nei prossimi giorni verranno diffusi altri particolari sullo slalom in notturna al Concordia.