Monte Conca: incendio alla sede dei vigilanti

CAMPOFRANCO – Un incendio ha danneggiato parte dello stabile adibito a Casa Cantoniera, sede del personale addetto alla vigilanza della Riserva Naturale di Monte Conca. È successo ieri intorno alle 22:00. I Carabinieri delle Stazioni di Campofranco, Milena e Montedoro, intervenuti sul posto, hanno potuto constatare come il fuoco, divampato nell’androne esterno dello stabile lungo la strada provinciale, ha subito interessato tutti i portoni d’ingresso. Successivamente le fiamme si sono propagate anche all’interno, avvolgendo le prime due stanze poste all’ingresso e quei pochi arredi presenti, quali sedie in plastica, un tavolino, e i lampadari. A dare l’allarme un automobilista. Decisivo l’intervento dei Vigili del Fuoco di Mussomeli per evitare che si registrassero ulteriori danni a vetture in transito o a persone. Da una prima analisi appare probabile che il rogo sia stato originato da del liquido infiammabile riversato dinanzi all’edificio e lungo le mura perimetrali. Saranno tuttavia i rilievi tecnici-fotografici e la relazione tecnica dei Vigili a chiarire la dinamica. A tal proposito non si esclude che le telecamere installate nello stabile, la cui abitabilità e tenuta non sono state compromesse, possano fornire un utile ausilio alle investigazioni.