Notte di arresti a Cianciana, i carabinieri della compagnia di Cammarata guidati dal Capitano Alessandro Trovato, hanno tratto in arresto un giovane e un anziano del luogo.

Un giovane di venticinque anni, Gaetano Passafiume, originario di Santo Stefano Quisquina, pregiudicato e già agli arresti domiciliari per tentato omicidio è stato arrestato perché durante la perquisizione i carabinieri, hanno rinvenuto tre confezioni di 40 grammi di hashisc pronte per essere immesse sul mercato, inoltre sono stati trovati anche un bilancino di precisione ed un coltello usato per tagliare la sostanza.

Nella stessa serata gli uomini del Capitano Trovato, hanno perquisito l’auto e l’abitazione di Vincenzo Curaba settantaquattro anni, originario di Raffadali. l’anziano aveva a casa un piccolo arsenale composto da una pistola cal. 38 con matricola abrasa con due cartucce inserite,altra pistola a tamburo cal.22, una pistola automatica cal.38 con matricola abrasa, una pistola cal. 6, una lanciarazzi cal.8, un centinaio di cartucce vario calibro ed un coltello di genere vietato.

I due uomini arrestati a Cianciana, sono stati associati alla casa circondariale di Sciacca e sono a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Francesco Lo Presti