accompagnatori_turisticiSUTERA – Punta sempre più all’eccellenza l’organizzazione turistica a Sutera. Quest’anno i visitatori potranno infatti scoprire il paese e le sue bellezze artistiche, paesaggistiche e monumentali, senza dover sfogliare la guida turistica, ma dalla viva voce di otto accompagnatori.  Tanti i giovani che  hanno partecipato agli incontri  predisposti da settembre a oggi dall’assessore al turismo del comune Nino Pardi per fornire nozioni, regole e quanto necessario ad offrire un ottimo servizio al turista. Sono stati coinvolti i preti locali, per tasmettere la propria conoscenza delle opere d’arte custodite nelle chiese e nel Santuario Diocesano San Paolino, e gli storici come il magistrato Gero Ferlisi, che ha illustrato le origini di Sutera e del suo nome senza tralasciare interessanti aneddoti. Con questo bagaglio di conoscenze Davide Diprima, Giuseppe Difrancesco, Assunta Maniscalco, Giuseppe Maniscalco, Mario Maniscalco, Valeria Mattina, Anna Milioto e Paolino Pardi, hanno già fatto la loro prima esperienza da accompagnatori lo scorso ottobre in occasione della festa del Pleinair, dimostrando di essere all’altezza del compito. Adesso li aspetta il Presepe Vivente. Eppure loro si sono già organizzati in modo da coprire tutti i giorni della settimana fino alla fine del prossimo anno. Va precisato che non si tratta di guide turistiche, ciò non sminuisce però la validità del loro operato.