LERCARA FRIDDI – Nei giorni 26-27 e 28 ottobre presso il Comune di  Lercara Friddi ha avuto luogo il primo incontro relativo al Gemellaggio tra l’ANVVFC e la Protezione Civile  dei Comuni di Lercara Friddi e Ceresole d’Alba.

Un’esperienza unica, oltremodo interessante e costruttiva, che ha coinvolto non soltanto le Sezioni di Protezione Civile dei due Paesi, geograficamente agli antipodi, ma, sicuramente entrambi costantemente attente e vigili alle problematiche dei loro territori, ma anche le Amministrazioni locali delle due Comunità.

Ospiti il Vice Sindaco di Ceresole d’Alba, Matteo Sona, il presidente del Nucleo Comunale di Protezione civile, Antonino Bongiovanni, e i volontari Gabriele Casale e Matteo Chiotti.

Nel corso del Convegno, tenutosi presso il Palazzo Sartorio, gli interventi dei partecipanti hanno evidenziato esperienze, spesso drammatiche, vissuti, a volte, troppo tragici, competenze e professionalità dedite alla prevenzione, alla tutela delle persone ed alla salvaguardia del territorio. Si è discusso, approfonditamente, di allertamento, pianificazione, formazione, diffusione della conoscenza della Protezione Civile, informazione alla popolazione, di esercitazioni e di prevenzione dei rischi sul territorio.

Sono stati, inoltre, ribaditi   con fermezza, i principi di reciprocità, solidarietà e di disponibilità, valori condivisi alla base della società civile.

Tre giorni vissuti intensamente, con dei percorsi enogastronomici e culturali con l’intento di far conoscere la nostra realtà, il nostro ingente patrimonio umano,  artistico, architettonico, ed archeologico.

Tre giorni vissuti con la piena consapevolezza che la crescita e lo sviluppo di una cittadina passano attraverso la cultura, la solidarietà ed il volontariato e con l’intento di implementare rapporti umani, culturali e sociali,  tra realtà diverse.

Il Gemellaggio tra Istituzioni è, infatti, un valido strumento di crescita, un investimento nei beni relazionali, un ottimo mezzo per rafforzare il rapporto di amicizia e collaborazione e, nel contempo lo strumento idoneo per favorire la conoscenza della storia, della cultura e delle tradizioni dei soggetti coinvolti.