FOTO ENZO BARBA.

ALCAMO – Una sensazionale doppietta dell’ex Guastella permette al Mussomeli di “espugnare” Alcamo per 2-0 e di aggiudicarsi tre punti pesantissimi nella corsa che porta alla salvezza. A condannare i trapanesi sono due calci di punizione del fantasista rossoblù. Allo stadio “Lelio Catella” si è presentata una squadra, quella nissena, con motivazioni maggiori rispetto ai padroni di casa, che al proprio campionato non hanno più nulla da chiedere vista l’aritmetica salvezza già acquisita da tempo.

La rete che regala il vantaggio al Mussomeli giunge al 25’ del primo tempo. Ci pensa, come detto, l’esperto Guastella con un calcio di punizione dal vertice: pallone sul primo palo dove Zummo abbozza un primo ma inutile tentativo. Ad inizio ripresa i rossoblù di Torquato cercano a tutti i costi la rete che chiuderebbe i giochi: ci provano Lentini e Sposito, ma senza eccessiva fortuna.

Raddoppio che perviene al 71’: ancora una punizione di Guastella, stavolta dai 25 metri, sfera sulla base interna del palo e poi in fondo al sacco. La reazione dell’Alba Alcamo produce un’opportunità con Stassi la cui conclusione viene ipnotizzata in due tempi da Sgroi. Al triplice fischio può festeggiare il Mussomeli che, con molta probabilità, disputerà i play-out davanti al proprio. Un vero e proprio “miracolo” per la formazione rossoblù che in inverno sembrava essere spacciata. Miracolosa si è rivelata la cura Michele Torquato. Adesso servirà l’ultimo sforzo per coronare l’impresa.

IL TABELLINO DELLA PARTITA
ALBA ALCAMO 0
MUSSOMELI 2
MARCATORI: 25’ e 71’ Guastella.
ALBA ALCAMO: Zummo, Sgarlata, Lo Cascio (19’ ST Jassey), Sposito, Prestigiacomo, Perricone, Ammoscato (24’ ST Azzara), Bisogno, Stassi (41’ ST Conteh), Cerniglia, Corso. All.: Prestigiacomo.
MUSSOMELI: Sgroi, Ferrara (41’ ST Palumbo), Amato, Zarcone (28’ ST Buccafusco), Licari, Iannello, Minnone (33’ ST Messina), Sciacca (37’ ST Mingoia), Lentini, Guastella, Pirrotta (21’ ST Sawo). All.: Torquato.
ARBITRO: Domina della sezione di Palermo.
NOTE: Espulso Prestigiacomo al 72’ per somma di ammonizioni.