Due persone arrestate, due bilancini di precisione ed un ingente quantitativo di hashish sequestrato. E’ questo il risultato delle attività di controllo del territorio posto in essere nella scorsa settimana dalla Stazione Carabinieri di Vallelunga Pratameno.

I risultati ottenuti sono il frutto di due distinte operazioni di polizia giudiziaria. In particolare, nel corso di uno specifico servizio finalizzato al contrasto della vendita e dell’uso di sostanza stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Vallelunga hanno assiduamente vigilato e controllato la Stazione ferroviaria di Vallelunga Pratameno e le fermate degli autobus di linea.

Nel primo pomeriggio di lunedì, durante il controllo di alcuni passeggeri di un autobus di linea, i Carabinieri hanno controllato e perquisito un giovane che, durante l’attività ispettiva, ha mostrato evidenti segni di nervosismo. I sospetti dei Militari hanno trovato conferma allorquando è stato rinvenuto, nella tasca un panetto di hashish. I Militari hanno dichiarato in stato di arresto il giovane e sequestrato la sostanza stupefacente. L’arrestato, un giovane Villalbese classe 82, è stato ristretto presso la sua abitazione, cosi come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

La seconda operazione, effettuata nel pomeriggio dello scorso venerdì, ha permesso di arrestare un minore residente a Vallelunga Pratameno. I Carabinieri hanno sottoposto a perquisizione il giovane mentre passeggiava in una via del centro cittadino e hanno rinvenuto 44 dosi di sostanza stupefacente e  2 bilancini di precisione. La quantità, il confezionamento della sostanza e il possesso dei bilancini hanno perfezionato il reato di detenzione ai fini di spaccio della sostanza stupefacente. Ne è conseguito l’arresto del minore e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, la sua traduzione presso il Centro di Prima Accoglienza di Caltanissetta.